ConsulenTia 2017/D’Acunti (Invesco): “Con la Mifid 2 deve aumentare la qualità della consulenza”

A
A
A
Marco Muffato di Marco Muffato 17 Febbraio 2017 | 11:24
Il direttore commerciale in Italia di Invesco parla ai microfoni di Bluerating.com dei cambiamenti in arrivo nel settore della financial advisory con la direttiva europea sui servizi d’investimento.

“Educare i clienti a teasformarsi da semplici risparmiatori in investitori”. E’ la sfida che secondo Giuliano D’Acunti, direttore commerciale di Invesco in Italia, si trovano davanti oggi i consulenti finanziari con l’arrivo della direttiva Mifid 2. “C’è ancora molto da lavorare sul fronte dell’educazione finanziaria”, dice D’Acunti in questa videointervista rilasciata ai microfoni di Bluerating.com, “visto che purtroppo molti connazionali non conoscono ancora i più comuni prodotti d’investimento”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Trezzi in uscita da Invesco

Invesco chiama a raduno i consulenti finanziari

Salone del Risparmio 2018: intervista a Giuliano D’Acunti (Invesco)

NEWSLETTER
Iscriviti
X