Mercati

Mercati chiusi dopo il G7–G20?

di Francesco Biraghi

Sta per partire il piano "chatter": nome in codice per l'operazione di chiusura dei mercati di tutto il mondo. Bluerating riprende una voce che circola con insistenza nelle sale trading delle banche d'affari di Wall Street, avvertendo che non e' possibile verificarne l'attendibilita' ma che non darn ...

continua

Indice globale immobiliare -7,4%

di Marcella Persola

Cresce la volatilità del Global Property Research e l'indice perde nel solo mese di settembre il 7,4%. Nessun paese che fa parte dell'indice chiude il mese in terreno positivo. In Asia le perdite superano anche il 17%. ...

continua

Morgan Stanley ha le ore contate?

di Marco Mairate

Trema John Mack (nella foto), Ceo di Morgan Stanley. In cinque sedute il gruppo perde il 65% della sua capitalizzazione, oggi la seduta inizia con un declino di oltre 37 punti percentuali spingendo il titolo a 7,8 dollari per azione (livelli rintracciabili solo nei primi anni novanta). Dalla banca n ...

continua

BlueIndex: chi ha guadagnato nella tempesta

di Redazione

Un'altra giornata di vendite sulle piazze finanziarie: sono ormai diverse sedute che i listini di tutto il mondo registrano ingenti perdite, e tra i più colpiti c'è sicuramente il comparto finanziario. Dopo quasi un mese di trend ribassista, abbiamo tirato le somme, per capire quanto è costata fi ...

continua

Europa veso la recessione, meglio i mercati emergenti

di Marco Mairate

John Greenwood, Chief Economist di Invesco, presenta l’outlook economico per il 4Q08 secondo il quale l'unica risposta possibile alla massiccia fuga di capitali, è una soluzione globale e sistemica che rimuova la causa stessa del problema, i crediti inesigibili delle banche, e inietti più capit ...

continua

I leader mondiali chiedono vertice d'emergenza

di Redazione

I premier di Spagna, Francia e Italia chiedono un vertice di emergenza per affrontare la crisi finanziaria in atto. C'è chi - come Berlusconi - paventa la chiusura dei mercati fino a che un vero piano non verrà presentato agli investitori (ipotesi allo studio). Nel frattempo gli indici crollano: S ...

continua

Tutto il decreto su banche e risparmio

di Redazione

Garantire la stabilità del sistema creditizio e la continuità nell'erogazione del credito alle imprese e ai consumatori. Diffuso in rete il testo integrale del decreto legge 155, approvato dal Consiglio dei ministri di martedì e pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di ieri sera, 9 ottobre 2008. ...

continua

Borse sempre in territorio negativo

di Redazione

La giornata è proseguita debole con i mercati che hanno visto i minimi assoluti intraday poco dopo l'apertura e si sono riportati ai livelli di apertura che restano però ampiamente negativi. In Italia, la consob ha vietato la vendita allo scoperto fino a fine mese su tutti i titoli, mentre l'Ameri ...

continua

Petrolio: il barile scende sotto 80 dollari

di Redazione

Crolla il prezzo del greggio al NYMEX di New York. Il greggio, WTI, scende sotto la soglia degli 80 dollari al barile, portandosi ai minimi di un anno. ...

continua

Banche italiane: crollano IntesaSP e UniCredit

di Redazione

Bancari sotto pressione a Milano: i titoli peggiori sono Intesa Sanpaolo e UniCredit. Contengono le perdite gli altri titoli bancari presenti nel listino italiano, la scure colpisce anche i titoli energetici, schiacciati dal prezzo del greggio che scende sotto la soglia degli 80 dollari al barile. ...

continua

Nuovo crollo dei mercati!

di Redazione

Caos, panico, incertezza, altissima volatilità, liquidità ridotta ai minimi termini, pericolo per l’economia reale, chi più ne ha più ne metta. Non ci sono più parole per descrivere gli eventi e gli avvenimenti che stiamo vivendo. A fermarsi a guardare i terminali vengono i brividi, con la bo ...

continua

Borse: aggiornamento listini ore 10.45

di Redazione

A meno di un’ora dall’apertura, i listini europei segnano tutti ribassi superiori ai 5 punti percentuali: a spingere al ribasso i listini, la pessima chiusura di Wall Street che con la seduta di ieri, sono entrati nel loro peggiore anno (di Borsa) dal lontano 1937. Il gruppo General Motors è cr ...

continua

Borse: al peggio non c'è mai fine

di Redazione

Sembra che ormai tutte le tattiche e le strategie siano saltate dopo l'ennesimo giorno di caduta verticale dei mercati. A testimonianza che la crisi del credito è sempre più generalizzata, sono iniziate insistenti voci, o forse speranze, di ulteriori tagli dei tassi. Intanto il Giappone ha perso a ...

continua

L’elefante rosa

di Redazione

Se qualcuno vi imponesse di “Non pensare assolutamente ad un elefante rosa perché non esiste” riuscireste a non pensarci? Siete forse spaventati dall’orrido spettacolo di innumerevoli mandrie di elefanti rosa che stanno calpestando i mercati e a cui non avreste dovuto pensare? ...

continua

Agenda del 10 Ottobre

di Redazione

Attesi dati teoricamente positivi per gli Stati Uniti, relativi all'interscambio con l'estero, che migliora. Posto che i prezzi all'importazione migliorano in relazione soprattutto al calo dei prezzi delle commodity e dell'energia, sarà importante verificare se il miglioramento della bilancia comme ...

continua

Berlusconi: "UniCredit è un problema risolto"

di Marco Mairate

Mentre il Premier Silvio Berlusconi rassicura 'a modo suo' sulla solidità del sistema Italia, la Corte dei Conti boccia il fondo anti-crisi deciso dal Governo. Nell'ennesima giornata difficile per i listini (che nelle ultime battute passano in territorio negativo), il Governo italiano manca l'obiet ...

continua

Fondi immobiliari riservati, una risposta alla crisi

di Marcella Persola

La crescita dei fondi riservati ad apporto privato fa presupporre che ci sia un grande interesse a smobilizzare i patrimoni immobiliari e a razionalizzare gli investimenti, soprattutto dalla clientela private. Un buon modo per rispondere alla crisi. ...

continua

Borse in deciso recupero, bene i bancari

di Redazione

Mattinata positiva per le borse europee con l’indice Eurostoxx 50 in crescita del 2,3%. Positiva inoltre la rotazione settoriale che si è vista sul mercato con vendite concentrate sulle utilities ed acquisti in particolare sui titoli industriali. Ben impostato anche il future sull’indice S& ...

continua

Asset Manager: a settembre il patrimonio cala del 10%

di Marco Mairate

Era normale attenderselo: dopo circa un mese di ribassi consecutivi, i primi a farne le spese sono i grandi gestori, che ovviamente vedono il patrimonio gestito assottigliarsi. Franklin e Invesco, così come altri gestori, riportano patrimoni in calo a settembre, dato che probabilmente verrà rivist ...

continua

Il Governo italiano vara il piano anti crisi

di Redazione

Ieri sera il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto che istituisce un fondo da 20 miliardi di euro per sostenere eventuali crisi di istituti di credito. Le tre parole d’ordine sono: stabilità, liquidità e fiducia. Sono questi in teoria e ora anche in pratica i principi che il Governo di ...

continua

Borse: Il mercato aspetta le 'mani forti'

di Redazione

Bearish Market, è la parola d’ordine di questi giorni, il trend ribassista sembra non voler cedere. A tentare di invertire il trend ci hanno pensato anche le banche centrali dei paesi industrializzati, che con un azione comune hanno tagliato di 50 punti base i tassi di interesse. Ma il piatto sta ...

continua

Deflazione: il nome del prossimo spauracchio dei mercati finanziari

di Manuela Tagliani

Qualche mese fa si parlava insistentemente del rischio di “stagflazione”; cioè la combinazione di elevati tassi di inflazione e recessione (o bassa crescita economica). Adesso si parla invece con grande insistenza di recessione e depressione (i timori per l’inflazione sembrano ormai lontani a ...

continua

Deflazione: le tipologie di obbligazioni vincenti e perdenti in questo scenario.

di Manuela Tagliani

Dato il cambiamento di scenario al quale stiamo assistendo in questi giorni, ci sembra interessante valutare le varie tipologie di obbligazioni in una prospettiva di deflazione, in pratica l’esatto opposto delle previsioni di giugno. ...

continua

14/9, cambia il mondo

di Redazione

L'11 settembre del 2001 ha cambiato il mondo. Da allora Occidente e Oriente, cristianesimo e islamismo si guardano con reciproca diffidenza. Da allora l’esigenza di tutelare per via militare la sicurezza dei cittadini è diventata prioritaria rispetto a una tradizione millenaria di dialogo e inter ...

continua

Non basta l’intervento congiunto delle Banche!

di Redazione

Qualche giorno fa, come probabilmente ricorderete, avevamo ipotizzato un taglio dei tassi congiunto delle banche centrali come unica via di salvezza per un mercato che non riusciva a ritrovare la fiducia.Ebbene, ieri a sorpresa le Banche Centrali più importanti hanno deciso di tagliare il costo del ...

continua

Borse: perdite ridotte

di Redazione

Ancora lettera durante la seduta di ieri a Wall Street. Sul fronte economico, a sostegno del mercato è arrivata la notizia che il Tesoro statunitense potrebbe iniziare a sottoscrivere direttamente il capitale delle banche. E in Italia, oggi c'è attesa per la reazione delle banche al piano Berlusco ...

continua

Le Borse snobbano il taglio dei tassi, indici giù

di Marco Mairate

Nemmeno il taglio congiunto dei tassi di interesse, orchestrato dalle banche centrali, riesce a smuovere le Borse europee. Dopo un'apertura negativa, le borse recuperano terreno (tranne Milano) in concomitanza con il taglio dei tassi di interesse in tutto il mondo (compresa la Cina). A rischio di es ...

continua

Bernanke farà di tutto per salvare il mercato

di Cole Kendall

Cole Kendall spiega a Bluerating.com come il taglio dei tassi di interesse potrebbe avere vita breve. Ciò che conta è l'atteggiamento delle banche centrali, che devono agire in sincrono e velocemente, pur di contrastare la crisi delle Borse. ...

continua

Milano non è una città d'affari, fuori dalla classifica C&W

di Marcella Persola

Se Barcellona è la città con la migliore qualità della vita, a Londra e Parigi gli affari vanno a gonfie vele. Restano loro le regine della classifica sulle migliori città dove insediare una società in Europa. E intanto Milano esce dalla classifica. ...

continua

Borse recuperano terreno dopo taglio tassi

di Redazione

Possiamo tranquillamente dire che siamo al giro di boa di una classica giornata epocale per i mercati finanziari: abbiamo infatti assistito ad un crollo clamoroso nella prima parte della mattinata con gli indici europei vicini al -10% e molti titoli sospesi per eccesso di ribasso, salvo poi vedere ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti