Etf, DB X-Trackers II lancia il Global Sovereign

A
A
A
di Biagio Campo 11 Febbraio 2009 | 14:01
In un momento di incertezza e scarsa avversione al rischio, DB X-Trackers II lancia il Global Sovereign, sulle obbligazioni governative internazionali emesse da paesi industrializzati. La fredda accoglienza delle ultime emissioni non ha scoraggiato X-Trackers II, che nel corso della prossima settimana dovrebbe presentare otto nuovi Etf.

Sarà in quotazione da domani, presso il segmento Etf Plus di Borsa Italiana, un nuovo Etf targato X-Tracker II (gruppo Deutsche Bank), che investe sulle obbligazioni governative internazionali emesse da paesi industrializzati.

Più nel dettaglio il benchmark di riferimento è il Deutsche Bank Global Investment Grade Government EUR Hedged Index, composto dai titoli di debito pubblico emessi da paesi sviluppati, attualmente 21, il cui rating sia almeno investment grade, ovvero a basso rischio.

Le commissioni totali annue di gestione (TER) sono dello 0,25 per cento, non è previsto il pagamento di dividendi che saranno capitalizzati periodicamente nel fondo. Come per tutti gli Etf non verranno applicate commissioni di entrata e uscita dal fondo, che può essere acquistato tramite qualsiasi intermediario, come una semplice azioni od obbligazione negoziata nei mercati finanziari domestici.

L’offerta di DB X-Trackers II va a completare la gamma di Etf obbligazionari quotati, che attualmente rappresentano una parte minima rispetto agli Etf azionari. In una fase di grande incertezza e volatilità gli investitori possono quindi trovare un nuovo indice a basso rischio, adeguatamente diversificato.
In aggiunta all’emissione di domani sul mercato italiano è presente un solo Etf, il Db X-Trackers Ii Iboxx Global Inflation-Linked, che investe sulle obbligazioni governative internazionali di paesi industrializzati, non specializzato quindi solamente sull’area euro, in quest’ultimo caso i prodotti abbondano, oppure sull’obbligazionario dei paesi emergenti.
Nel dettaglio il Db X-Trackers Ii Iboxx Global Inflation-Linked è composto dalle obbligazioni correlate all’inflazione relativa a stati sovrani, con rating pari ad investment grade.

I nuovi lanci di Etf proposti dai diversi emittenti nei mesi di dicembre e gennaio, seppur abbia portato completezza, innovazione e diversificazione, non solo nel panorama degli Etf Plus, ma in quello più ampio del risparmio gestito italiano, hanno ricevuto una fredda accoglienza da parte degli investitori; le ragioni sono da ricercarsi nella liquidità non abbandonate dei mercati, ma soprattutto in un senso di generale sfiducia verso qualsiasi operazione di compravendita sui mercati. Sarà quindi interessare osservare l’accoglienza che riceverà il DB X-Trackers II Global Sovereign, in un momento di scarsa avversione al rischio come quello attuale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank: “Saremo la casa delle imprese europee”

Deutsche Bank: utile ancora in crescita

Deutsche Bank, una mano per le tartarughe

NEWSLETTER
Iscriviti
X