Etf – L'incertezza aurea si ripercuote sui fondi

A
A
A
di Fabio Coco 4 Marzo 2009 | 16:45
L’incertezza sul prezzo dell’oro potrebbe ripercuotersi sull’andamento degli Exchange Traded Funds, condizionandone l’andamento.

Il calo del prezzo dell’oro rischia di intaccare il finora ottimo andamento degli Etf ad esso legati.

In pochi giorni l’oro ha perso 76 dollari al fixing di Londra, soffermandosi ieri sera a quota 913 dollari per oncia, dato superiore agli 865 dollari di fine 2008.

Questo rallentamento potrebbe fermare la crescita continua dei livelli di scambiabilità sui mercati degli Etf: difatti, proprio l’investimento nella risorsa aurea è stato il motore dei prezzi in questo 2009.

Se prendiamo, ad esempio, l’Etf Spdr Gold Trust, al settimo posto tra i fondi detentori di riserve auree, possiamo rilevare come questo Etf abbia accumulato circa 1.030 tonnellate d’oro entro il 26 Febbraio, ma da questa data ad oggi non si sono rilevati altri movimenti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, ecco il portafoglio tematico che sfiora il +70%

Etf, Goldman Sachs vuole lanciare negli Usa uno strumento sulla DeFi

Etf, Bitcoin: da One River AM un carbon neutral (Sec permettendo)

NEWSLETTER
Iscriviti
X