Etf – Nuovi strumenti sulle materie prime

A
A
A
di Fabio Coco 5 Marzo 2009 | 09:40
Avviati alle negoziazioni 13 nuovi Etf sul mercato francese, pronti a sfruttare l’andamento delle materie prime.

Il volo dei prezzi delle materie prime, legato all’intenzione della Cina di acquistarne grosse quantità al fine di rilanciare la propria industria, è stato sicuramente il motivo che ha spinto Etf Securities ad emettere 13 nuovi strumenti legati a questo settore.

Infatti, dopo l’approdo sui mercati irlandese, inglese, olandese, tedesco ed italiano, la Società ha deciso di lanciare i nuovi Etf anche sull’Euronext di Parigi.

Dei 13 nuovi strumenti, undici replicano il trend di società operanti nei settori della produzione, trasformazione e produzione dei commodities, mentre i restanti due sono ricollegati agli indici Russell 1000 e Russell 2000, consentendo, in questa maniera, di beneficiare dell’esposizione sul mercato U.S., investendo in società a vasta e media capitalizzazione di borsa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: le cinque cose da sapere sulla crisi energetica in Cina

Asset allocation: tutte le strade portano alle A-Shares cinesi

Allianz cresce sulle ali del Dragone

NEWSLETTER
Iscriviti
X