Certificati – Generali tocca la barriera

A
A
A
di Fabio Coco 23 Marzo 2009 | 08:40
Il certificato con bonus di X-markets su Assicurazioni Generali ha già toccato la barriera, trasformandosi, in sostanza, in un investimento diretto sul sottostante.

Il Bonus Certificate senza Cap con sottostante Assicurazioni Generali (Isin: DE000DB5N8Y9) è stato emesso da DB X-Markets il 5 dicembre 2008.

Emessi nella quantità di 20mila e dal costo unitario di 100 euro, questo certificato ha scadenza il 17 dicembre 2010 ed un moltiplicatore calcolato a 5,3533.
 
Collegato ovviamente all’andamento del sottostante, il certificato è del tipo con barriera, fissata a quota 10 euro (come se ne evince dalla scheda informativa del prodotto).

Questo implica che, se la barriera non verrà mai infranta rispetto al valore iniziale di 18,68 euro, lo strumento pagherà a scadenza, il massimo tra il bonus fissato a 112,50% e la performance del sottostante moltiplicata per 5,3533.

Nel caso in cui, invece, la barriera venga toccata in qualsiasi momento di vita del prodotto, l’investitore otterrà a scadenza 5,3533 volte il valore finale del sottostante. In sostanza, è come investire direttamente sull’andamento di Assicurazioni Generali.

Si segnala che questo certificato senza Cap ha già toccato la barriera, di conseguenza, dei due sarà possibile solo il secondo scenario.

Attualmente, a 3 mesi il Bonus Certificate di DB ha un rendimento del –43,06% (dati aggiornati al 20 Marzo 2009, così come riportati dal sito www.it.x-markets.db.com).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati, da Cirdan Capital un prodotto sulle new entry del Dax

Certificati, da Vontobel 8 nuovi Memory Cash Collect su basket tematic

Certificati, TotalEnergies punta sull’Iraq

NEWSLETTER
Iscriviti
X