Certificati – Cinque nuovi Bonus Cap su indici per DB

A
A
A
Avatar di Fabio Coco 27 Marzo 2009 | 10:20
Partiti oggi sul Sedex cinque nuovi Bonus Cap Certificates. Quattro saranno riferiti al DJ Eurostoxx 50, mentre uno avrà come sottostante l’indice S%P 500.

Parte oggi la negoziazione sul SeDeX di quattro Bonus Cap Certificate su DJ [a]Eurostoxx 50[/a] e di un Bonus Cap Certificate Quanto su S&P 500 di Xmarkets Deutsche Bank.

Il Bonus Cap Certificate è indirizzato agli investitori che prevedono un mercato stabile o moderatamente ribassista. È sufficiente infatti che, durante l’intera vita del certificato, l’indice di riferimento non tocchi mai la barriera perché il Bonus Cap Certificate paghi alla scadenza il Bonus.

Come specifica il comunicato di DB, nel caso specifico di queste 5 emissioni, il Bonus coincide anche con il Cap: il Cap rappresenta il tetto massimo delle performance del sottostante e, quindi, dei guadagni ottenibili a scadenza con questi strumenti che si sia toccata barriera o meno. Nel caso in cui invece il sottostante dovesse toccare la barriera, l’investitore otterrà alla scadenza il valore del sottostante stesso, come se avesse investito direttamente nell’indice, partecipando quindi sia alle perdite che ai guadagni in misura di uno ad uno.

Nell’ottica di soddisfare molteplici esigenze d’investimento Deutsche Bank propone, inoltre, certificati con due livelli di barriera, uno molto conservativo posto al 50% dello strike, e uno più aggressivo posto al 75% dello strike, ai quali corrispondono livelli di Bonus differenti.
Garantendo una protezione parziale del capitale, questa tipologia di certificati è adatta a investitori con un profilo di rischio medio.

Nel caso specifico del Bonus Cap Certificate Quanto su S&P 500 è, inoltre, prevista la protezione dal rischio di cambio, in quanto il certificato riflette sempre il livello del sottostante senza subirne la conversione al tasso di cambio.

N.   Codice ISIN   Sottostante   Strike   Moltiplicatore   Barriera   Cap e Bonus   Scadenza  
  1   DE000DB5Q1Y1   DJ EuroSTOXX50   2012,25   0,049696   50%, pari a 1006,12   124%, pari a 2495,19   19/09/2011  
  2   DE000DB5Q0Y3   DJ EuroSTOXX50   2039,58   0,049030   50%, pari a 1019,79   130%, pari a 2651,45   19/03/2012  
  3   DE000DB5P5Y3   DJ EuroSTOXX50   2244,89   0,044546   50%, pari a 1122,45   162%, pari a 3636,72   03/02/2014  
  4   DE000DB5P4Y6   DJ EuroSTOXX50   2244,89   0,044546   75%, pari a 1683,67   190%, pari a 4265,29   03/02/2014  
  5   DE000DB5P6Y1   S&P 500                   838,51     0,119259   75%, pari a 628,88      130%,pari a 1509,32    03/02/2014  

Ha commentato Mauro Giangrande, responsabile sales e marketing di X-markets, “Negli ultimi giorni i mercati azionari hanno dato segni di ripresa, ma gli analisti prevedono un andamento incerto ancora fino alla fine del 2009. In questo contesto i certificati di tipo Bonus costituiscono certamente una valida opportunità d’investimento proprio perché consentono di incassare il premio a scadenza anche nell’eventualità di moderati ribassi”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali apre l’Airbag per i clienti

Certificati, da Bnp Paribas una nuova serie di Memory Cash Collect

Mercati, Volkswagen pronta a diventare leader nel settore delle auto elettriche

NEWSLETTER
Iscriviti
X