Certificati, occhi puntati su Generali e Intesa

A
A
A
di Redazione 23 Aprile 2009 | 14:30
I titoli del comparto finanziario sono stati il motore del rimbalzo dei mercati azionari, tutt’ora in corso.

La salita è stata ampia e rapida ed è possibile ora assistere a un periodo di consolidamento delle posizioni.

In ottica di ottimizzazione del portafoglio, a fronte di quotazioni azionarie che potrebbero stabilizzarsi, un surplus di rendimento può essere ottenuto con i Bonus Cap, certificati che a scadenza pagano un premio predeterminato al rispetto di livelli Barriera attualmente  a distanze considerevoli.

In particolare interessanti i certificati su Generali e Intesa Sanpaolo che, in soli dieci mesi permetteranno di ottenere una performance rispettivamente del 12,5% e del 9,2%.

Sottostante ISIN Scadenza Strike Barriera Bonus/Cap** Prezzo
Intesa_San_Paolo NL0006299802 12/02/10 1,23 47,21% 110€(2,7142) 99,90
Enel NL0006299737 11/02/11 2,82 27,18% 110€(5,1727) 92,50
Generali NL0006299745 29/10/09 9,86 29,52% 110€(18,073) 97,75
Mediobanca NL0006299752 08/11/10 4,33 38,14% 110€(7,9365) 104,1

L’articolo è tratto da Market Scoop, la newsletter bisettimanale dedicata ai consulenti finanziari.
Se vuoi ricevere gratis Market Scoop per e-mail clicca qui o vai su www.prodottidiborsa.com

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti