Certificati – I più scambiati ad aprile sul SeDex

A
A
A
Avatar di Fabio Coco 13 Maggio 2009 | 12:30
Si assiste ad aprile, ad una certa predominanza degli scambi degli strumenti di una stessa società emittente per un certo segmento di mercato. Société Générale è leader negli scambi dei CW plain vanilla, Banca MPS nei CW strutturati-esotici, mentre ABN Amro Bank nei certificati di tipo leverage.

Tra gli strumenti più scambiati, si assiste ad una concentrazione di singole società emittenti sul segmento di mercato sul quale hanno dimostrato suscitare un’appetibilità maggiore nel pubblico investitore. E’ così che i 5 covered warrant plain vanilla più scambiati sono tutti di Soc.Gen, 4 sull’indice S&P/Mib ed uno su Eni; la top five dei leverage certificates vede il dominio di ABN Amro Bank, con i propri MINI Futures su Fiat, S&P/Mib e DAX; i primi 5 CW strutturati/esotici sono tutti di Banca MPS, con sottostante il tasso Euribor a 3 mesi.

Solo la classifica degli investment certificates è più varia, con Unicredit al primo posto, BNP Paribas Arbitrage Issuance al secondo e terzo con i propri equity protection su Eni ed Enel, Banca Aletti in quarta posizione con un bonus certificate sull’indice DJ Eurostoxx 50 e Credit Suisse International al quinto, con il proprio dollar premium sul tasso di cambio euro-dollaro.

Per tutte le statistiche sul SeDex ad aprile, si veda l’articolo di ieri

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X