Gli indici mostrano segnali di recupero

A
A
A
di Fabio Coco 25 Maggio 2009 | 12:30
Nonostante le performance negative da inizio anno a marzo 2009, tuttavia le performance dei principali indici internazionali sono nettamente migliori di quelle registrate durante tutto il 2008, ed in linea o migliori dei cali del 2000 o del 2001.

Non stanno performando in maniera significativamente positiva i maggiori indici internazionali, con variazione dei prezzi annuale espressa in dollari.

Solo gli indici MSCI Emerging Markets e S&P GSCI hanno avuto performance positive, rispettivamente pari allo 0,5% ed al 2,7%. Negative, invece, le prestazioni dell’MSCI EAFE (-14,6%), MSCI Europe (-15,8%) e MSCI World (-12,5%). Nei primi tre mesi del 2008, ad ogni modo, tutti gli indici stanno mostrando segni di recupero, basti vedere le performance estremamente negative registrate nell’arco dell’intero 2008. L’anno scorso, infatti, MSCI World, MSCI Emerging Markets, MSCI Europe e MSCI Pacific ex Japan hanno praticamente perso la metà del proprio valore.

Dal 2003 al 2007, sostanzialmente, il trend di questi indici era stato in crescita, contro le performance in negativo da inizio anni 2000. Certamente, mai vi son state variazioni così negative come quelle del 2008, tranne che per l’indice MSCI Japan, il cui calo del 2008 (-29,6%) è in linea con quello del 2001 (-29,9%). Peraltro, l’MSCI Japan è stato proprio l’indice che ha perso di meno nel negativo 2008. Rispetto al 2000 o al 2001, gli indici hanno performato meglio, da inizio anno a marzo 2009, certamente con cali minori del 2008. In sostanza, i numeri fanno sperare in una lieve ripresa dell’economia.


(fonte Etf Research & Implementation Strategy Team, Barclays Global Investors, Bloomberg).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Gli Etf superano i fondi

Etf – Cresce l'industria asiatica

Etf – Industria da record nel terzo trimestre

NEWSLETTER
Iscriviti
X