Certificati – Possibile rendimento del 9% in un anno

A
A
A
di Fabio Coco 29 Maggio 2009 | 07:40
Il nuovo Bonus Cap su Telecom Italia presenta una scadenza molto breve: in un solo anno, sarà possibile beneficiare di un rendimento massimo del 109% rispetto all’investimento iniziale, se il sottostante non perderà oltre il 35% del proprio valore.

Nuovo programma di emissioni per BNP Paribas, tra bonus cap, equity protection e athena certificates. Vediamo oggi il nuovo Bonus Cap su Telecom Italia (Isin NL0009097898). In sottoscrizione dal primo giugno sino a fine mese, lo strumento verrà emesso il 7 luglio, con scadenza il 30 giugno 2010. Come si nota, BNP Paribas ripropone un prodotto di breve durata, un anno, dopo il successo dei precedenti certificati. In seguito all’emissione, questo certificato sarà negoziato sul SeDex.

Il Bonus Cap su Telecom Italia offre un rendimento potenziale di +9% (Cap) in un anno, anche se il titolo scende, purché nel giorno della scadenza (la barriera è osservata solo a scadenza, non in continuo) il titolo non si trovi al di sotto del 65% del suo livello iniziale (la barriera). In altre parole, per violare la barriera, il sottostante dovrà scendere oltre il 65% del livello iniziale. Nel caso in cui il sottostante perda più del 35% del suo valore, l’investitore parteciperà direttamente alla performance del sottostante.

Solitamente, il settore telefonico, del quale Telecom Italia fa parte, viene considerato un comparto difensivo, per la sua capacità di generare flussi di cassa stabili nel tempo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati, da Bnp Paribas una nuova serie di Step-Down Cash Collect

Etf, Bnp Paribas quota tre nuovi prodotti Esg a Piaza Affari

Consulente prendi nota: ecco cosa vogliono gli investitori

NEWSLETTER
Iscriviti
X