Etf – Gli etf hanno sete di acqua pulita

A
A
A
di Fabio Coco 29 Maggio 2009 | 12:30
Oltre all’energia pulita, PowerShares propone anche un altro etf “verde”, collegato alle società che operano nell’industria idrica: dall’approvvigionamento d’acqua al loro trattamento, dalla gestione delle risorse idriche alla loro distribuzione.

Sempre a proposito degli etf “verdi” di PowerShares (“Quando i fondi si colorano di verde”), focalizziamo l’attenzione oggi sul PowerShares Palisades Global Water Fund

La domanda di acqua pulita per il consumo, l’irrigazione e la produzione industriale è in costante aumento. Come riporta un comunicato della società, il processo di investimento del “Water Fund” di Invesco PowerShares coinvolge società attive in tutti gli ambiti dell’industria idrica:

Società di approvvigionamento idrico – fornitori regolamentati di acqua, direttamente responsabili dell’approvvigionamento di utenti residenziali, commerciali e industriali.
Trattamento delle acque – società che applicano tecnologie e processi per la purificazione e il trattamento delle acque.
Analisi e monitoraggio – società che offrono servizi, strumenti o metodi per analizzare, testare e monitorare la qualità dell’acqua.
Infrastrutture e distribuzione – società che si occupano di costruzione, sostituzione, riparazione e ripristino dei sistemi per la distribuzione delle risorse idriche e la raccolta delle acque reflue e meteoriche.
Gestione delle risorse idriche – fornitori di servizi ingegneristici, operativi e tecnici che assistono i clienti pubblici e privati nella gestione delle risorse idriche.
Conglomerate – società che apportano un contributo significativo all’industria idrica ma sono comunque ampiamente diversificate in altri settori e mercati. 

A fine aprile, questo strumento ha avuto in gestione asset complessivi per 3,31 milioni di euro. Collocato il 18 gennaio 2008, il 27 maggio ha quotato a 5,761, in rialzo dello 0,30% rispetto alla precedente quotazione di 5,744. Nel 2008, però, l’etf ha avuto un rendimento a 12 mesi negativo, pari al -32%, in rialzo tuttavia da inizio anno, presentando uno year to date del 5,56%.  

Attualmente, su mille euro investiti un anno fa, il fondo ne restituisce 693,4, in ripresa dal minimo del 9 marzo, in cui rimborsava 515,6 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf: azionari globali sugli scudi

Etf, Fidelity in pressing sulla Sec per il Bitcoin

Etf, ecco il portafoglio tematico che continua a guadagnare oltre il 70%

NEWSLETTER
Iscriviti
X