Etf – PowerShares riduce i TER

A
A
A
di Fabio Coco 5 Giugno 2009 | 12:40
Invesco PowerShares ha ridotto i total expense ratio per 5 suoi etf; si tratta degli FTSE RAFI. Dallo 0,75% annuo, il TER di questi prodotti è sceso a 50 punti base, eccetto l’FTSE RAFI US 1000 Fund, per il quale il nuovo TER diventa pari allo 0,39%.

Invesco PowerShares Capital Management LLC, leader di mercato negli Stati Uniti con i suoi ETF FTSE RAFI, annuncia che a partire dal 2 giugno 2009 ha ridotto il TER (total expense ratio) dei cinque ETF PowerShares FTSE RAFI: a 39 punti base per PowerShares FTSE RAFI US 1000 Fund e a 50 punti base per tutti gli altri.

La decisione nasce dal desiderio di consolidare ulteriormente lo stretto rapporto esistente con gli investitori, dimostrando il proprio impegno volto non solo a offrire prodotti di elevata qualità, ma anche un servizio sempre in crescita nell’interesse dei clienti finali.

Gli ETF PowerShares basati sui fondamentali sono correlati agli indici FTSE RAFI, costruiti seguendo un procedimento unico nel suo genere che utilizza quattro parametri fondamentali per classificare le dimensioni di una società: patrimonio netto, cash flow, fatturato e dividendi. I titoli azionari con i migliori fondamentali vengono poi inseriti nel portafoglio con una ponderazione legata al punteggio ottenuto.

“Gli ETF PowerShares basati sui fondamentali costituiscono un’interessante alternativa ai portafogli basati sulla capitalizzazione in quanto puntano a offrire agli investitori, nel corso del tempo, rendimenti più elevati a fronte di una minore volatilità, come evidenziato dalle performance registrate negli ultimi mesi con i mercati in continuo ribasso e rialzo. Siamo lieti di confermare il nostro ruolo di leader in questo segmento di mercato anche con la riduzione delle commissioni su tutta la gamma dei FTSE RAFI”, ha commentato [p]Sergio Trezzi[/p], coordinatore di Invesco.

PowerShares ETF per l’Europa continentale.  Invesco PowerShares Capital Management LLC si posiziona come leader nella rivoluzione degli “Intelligent ETF”, offrendo prodotti finanziari che mirano a replicare gli indici evoluti. Con un patrimonio in gestione pari a circa 25,8 mld di USD (al 31 marzo 2009), gli ETF di PowerShares vengono negoziati sulle in Europa Continentale su Borsa Italiana, NYSE Euronext e Deutsche Boerse.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, Amundi amplia la gamma convertendo con sei prodotti a reddito fisso

Etf, ad aprile flussi consistenti ma con dinamica meno sostenuta

Etf, il 17 giugno la decisione della Sec su Bitcoin ed Ethereum

NEWSLETTER
Iscriviti
X