Etc – Commodities, il più grande rialzo mensile dal 1991

A
A
A
di Fabio Coco 25 Giugno 2009 | 12:30
Gli etc di Etf Securities hanno registrato recentemente afflussi pari a 228 milioni di dollari, con flussi totali registrati dall’inizio dell’anno di 3,4 miliardi di dollari per un incremento del 13% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Gli etc sui metalli preziosi fisici, inoltre, hanno recentemente accumulato 150 milioni di dollari, dal primo gennaio 2009 il patrimonio gestito di questi ETC è pari a 1,4 miliardi di dollari. Gli etc sull’oro hanno, invece, raggiunto il record di 7,6 milioni di once gestite. Di seguito, si riporta il comunicato della società.

Etf Securities ha registrato forti e costanti afflussi nei propri etc. Recentemente, gli afflussi hanno registrato la più rapida andatura di crescita degli ultimi tre mesi con 228 milioni di dollari confluiti in un ampio range di etc che include metalli preziosi, agricoli e diversificati. Quest’anno gli afflussi netti degli etc sono stati superiori al 13% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, quando  il mercato rialzista delle commodity era in piena attività. Gli afflussi totali adesso sono pari a 3,4 miliardi di dollari mentre l’attivo gestito (AUM) ha raggiunto la vetta di 12 miliardi di dollari.
Il mese scorso, il DJ-UBSCI All Commodities Index ha registrato la più ingente crescita mensile dal 1991 (quando sono iniziate le serie storiche), con un aumento del 13% dato che la caduta del dollaro ha spinto la domanda per beni di rifugio contro l’inflazione. Etfs Physical Gold è cresciuto del 10,4%, mentre i più forti performer di maggio sono stati Etfs Crude Oil (CRUD) con un aumento del 26,8% ed Etfs Gasoline (UGAS) in crescita del 28,7%.

Gli afflussi sono dovuti alle crescenti preoccupazioni sul rapido deterioramento del credito sovrano, sull’inflazione e sulla stabilità finanziaria come conseguenza dell’aggressivo alleggerimento quantitativo messo in atto dalle principali banche centrali.

I maggiori afflussi, tra quelli registrati recentemente, pari a 150 milioni di dollari sono confluiti nei metalli preziosi: 111 milioni di dollari sono confluiti in Etf Physical Gold (PHAU) e Gold Bullion Securities (GBS). Etf Physical PM Basket (PHPM), che replica un basket di metalli preziosi, ha registrato il suo secondo più grande afflusso settimanale con afflussi pari a 23 milioni di dollari. Nello stesso periodo di tempo, Etfs Platinum (PHPT) ha raccolto 14 milioni di dollari. Dall’inizio dell’anno, I volumi scambiati dagli etc legati all’oro hanno un valore pari a 8,1 miliardi di dollari, una media giornaliera di 73 milioni di dollari.

Dietro i metalli preziosi si posiziona Etfs Natural Gas (NGAS), che ha visto recentemente 35 milioni di dollari di afflussi. NGAS ha registrato a maggio afflussi totali pari a 113 milioni di dollari, il più ingente aumento mensile da quando è stato quotato la prima volta nel settembre 2006. Anche ETFA Leveraged Natural Gas (LNGA) ha registrato recentemente una forte crescita negli di afflussi pari a 19,7 miliardi di dollari. LNGA è l’etc leveraged che quest’anno ha accumulato i flussi maggiori dopo Etfs Leveraged Crude Oil (LOIL).

Tre etc hanno raggiunto i livelli di attivo gestito (AUM) record alla fine di maggio: Etfs Natural Gas (NGAS) con asset pari a 150 milioni di dollari, Etfs Copper (COPA) con 42 milioni di dollari ed Etfs Industrial Metals DJ-UBSCI con 98 milioni di dollari.
Etfs Agricolture (AIGA) ha attirato recentemente un forte interesse degli investitori con afflussi netti pari a 32 milioni di dollari portando il totale affllussi quest’anno a 290 milioni di dollari, dietro solo a oro e petrolio. Tra gli etc che replicano commodity agricole singole, Etfs Corn (CORN) ed Etfs Sugar (SUGA) sono tra i più scambiati.

Le azioni “commodity – related” che attualmente offrono l’unico accesso a commodity sottostanti come  carbone, acciaio o acqua garantendo la sicurezza degli scambi, hanno registrato anche ottime perfomance con etf azionari come Etfs Russel Global Coal Found (COAL – che replica le società attive nel settore del carbone a livello mondiale), in crescita del 34,1% nel mese di maggio e del 93,4%  negli ultimi 3 mesi ed Etfs Russel Global Steel Large Cap Found (STLL – che replica le società attive nel settore dell’acciaio) in crescita nello stesso periodo del 27,7% e del 77% negli ultimi tre mesi. Questi due fondi hanno sovraperformato MSCI World Index rispettivamente del 63% e del 47% dalla fine di febbraio 2009.

Etf Securities adesso offre più di 140 etp con 12 miliardi di dollari in attivo gestito. Gli etp forniscono agli investitori una ampia varietà di strategie d’investimento con strumenti che offrono un’esposizione resource equity, physical, long, forward, leveraged e short su tutti i settori correlati alle commodity. Gli etp sono di facile accesso dato che sono scambiati in quattro valute (euro, dollari, sterline e dollari australiani) e quotati nelle sei più importanti borse mondiali incluse la London Stock Exchange, NYSE-Euronext Paris, NYSE-Euronext Amsterdam, Deutsche Borse, Borsa Italiana e Australian Securities Exchange.

“Il forte rally registrato nei prezzi delle commodity e nei flussi degli etc ha coinciso con una crescita di un ampio numero di indicatori mondiali ciclici e di un  miglioramento generale nel sentiment degli investitori” ha commentato Nicholas Brooks, Head of Research and Investment Strategy di Etf Securities. “Tuttavia è interessante notare che gli afflussi sono confluiti negli ETC già da novembre, ben prima del recente rally, a testimonianza che l’impennata nella domanda per le commodity è stata guidata non solo da fattori ciclici”.

Etf Securities questo mese ha ottenuto il record storico di volumi settimanali in Borsa Italiana nel segmento Etfplus quasi 150 milioni di euro. “Giugno è iniziato nel migliore dei modi, Etf Securities nella seconda settimana del mese ha raggiunto in Borsa Italiana, in base ai volumi scambiati, una quota di mercato del 16% posizionandosi al secondo posto tra gli emittenti di etf ed etc. Etf Securities si conferma tra i primi player del mercato grazie soprattutto al lancio dei nuovi etc short e Leverage e della piattaforma di 13 etf azionari che consentono agli investitori italiani di diversificare il portafoglio con l’investimento diretto e indiretto sulle materie prime” commenta [p]Massimo Siano[/p],  responsabile del mercato italiano di Etf Securities.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, petrolio Brent: ecco fino a dove può arrivare e gli Etc a Piazza Affari

Commodity: ecco il portafoglio in Etc che sfiora il +90%

Petrolio pronto a superare la soglia dei 70 dollari in scia all’Opec

NEWSLETTER
Iscriviti
X