Nascono i nuovi indici islamici Russell-Jadwa Shariah

A
A
A
Avatar di Fabio Coco 25 Giugno 2009 | 14:30
Russell Investments e Jadwa Investment lanciano una nuova famiglia di indici “Shariah compliant”. La nuova gamma di indici azionari islamici offre piena aderenza ai principi della Shariah ed ampia copertura geografica internazionale.

Russell Investments, leader mondiale negli investimenti manager-of-managers e nella costruzione e gestione di indici azionari, annuncia il lancio di una nuova famiglia di indici “Shariah compliant” (conformi ai principi della Shariah islamica), realizzati in collaborazione con Jadwa Investment, società saudita specializzata nelle soluzioni di investimento compatibili con le disposizioni e i criteri dell’Islam.

Questo lancio rafforza la partnership di Russell con Jadwa Investment, iniziata nel 2007 con la creazione di due fondi multi-manager azionari Shariah compliant. La nuova gamma di indici, denominata Russell-Jadwa Shariah Indexes, comprende oltre 2.700 titoli appartenenti a più di 60 Paesi in tutto il mondo. Le società sono selezionate tra i 10.000 titoli facenti parte il Russell Global Index, in base a rigidi criteri rispondenti ai principi islamici, e sono poi suddivise in base alle aree geografiche (per singoli Paesi, regioni, mercati emergenti o economie sviluppate), alla capitalizzazione, al settore d’appartenenza ed allo stile di investimento.

Gli indici Russell-Jadwa Shariah saranno approvati e supervisionati da un comitato indipendente (“Shariah board”), che accerta periodicamente che i criteri di selezione e revisione degli indici siano pienamente conformi ai principi della Shariah islamica. Il comitato è composto da alcuni dei più eminenti esperti di finanza Islamica a livello mondiale.

Andrew Doman
, presidente e amministratore delegato di Russell, ha commentato: “L’interesse nei confronti della finanza islamica e dei prodotti “Shariah compliant” è molto cresciuto nel corso dell’ultimo decennio. Gli indici che abbiamo costruito insieme a Jadwa investment offrono agli investitori ampia copertura geografica e piena aderenza ai principi della Shariah. Sono stati i nostri stessi clienti a richiedere un approccio disciplinato e severo, e ci aspettiamo che questa nuova famiglia di indici attrarrà assets per 1 miliardo di dollari”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Eurozona, manifattura in crescita e disoccupazione stabile

Mercati – Dow Jones esce da Stoxx Ltd.

Investire e raccogliere sul poker

NEWSLETTER
Iscriviti
X