Etf – Inflazione al minimo in Italia

A
A
A
di Fabio Coco 1 Luglio 2009 | 07:40
La stima di giugno dell’Istat presenta un tasso di inflazione in Italia pari allo 0,5%, il più basso mai registrato dal 1968. L’Iboxx Euro Inflation-linked Trn Index Etf punta sulle più importanti obbligazioni dell’area euro, indicizzate all’inflazione sovrana dell’area euro, dove l’indice dei prezzi al consumo sembra esser diventato negativo.

Il db X-trackers II – Iboxx Euro Inflation-linked Trn Index Etf (LU0290358224), collocato su Borsa Italiana l’8 giugno 2007, investe sulle più importanti obbligazioni indicizzate all’inflazione sovrana, relativa a Stati dell’area euro o ad entità sub-sovereign (obbligazioni emesse dalle amministrazioni locali o obbligazioni garantite o emesse da soggetti garantiti dai governi o da agenzie governative, banche pubbliche o entità sovrannazionali). Le cedole dei titoli inclusi nell’indice sono a tasso fisso, inoltre l’indice è del tipo total return, ciò vuol dire che le cedole pagate da ciascuna obbligazione sono di volta in volta reinvestite all’interno dell’indice.

Peraltro, proprio ieri l’Istat ha pubblicato le stime di giugno sull’inflazione nazionale ed in Europa. In Italia, l’inflazione è stata pari allo 0,5%, il livello più basso dal settembre 1968, quando il dato fu pari allo 0,4%. Di questo passo, si prevede un’inflazione a fine anno dello 0,7%. In Europa, invece, per la prima volta nella storia dell’area euro, l’inflazione è risultata negativa: -0,1%. L’Eurostat, però, dovrà confermare tale prima stima il prossimo 15 luglio.  Già a maggio, ad ogni modo, si era registrato un minimo storico, in occasione di un indice dei prezzi al consumo nullo.

Al 24 giugno, l’etf ha avuto in gestione patrimoni per 141,92 milioni di euro. Lo strumento sembra mostrare un basso tracking error (0,72%) rispetto al benchmark di Bluerating, ossia l’indice ML Euro Direct Governments – Inflation Linked. Su mille euro investiti un anno fa, il prodotto ne rimborsa al 25 giugno 1.050,7, un trend costantemente in crescita dal 31 ottobre 2008, quando lo strumento corrispondeva comunque 958,2 euro. Il beta è di poco inferiore all’unità, pari a 0,95. 

Da inizio anno l’Iboxx Euro Inflation-linked Trn Index Etf ha registrato il 3,47% (ytd), mentre nel 2008, il prodotto ha performato a 12 mesi il 3,41%. Sostanzialmente, il fondo è in linea con il passo tenuto l’anno scorso. Il TER annuo di questo etf è pari allo 0,20%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf – Long o short su petroliferi e gas?

Etf – La classifica dei più scambiati a maggio per controvalore

Etf – Deutsche Bank punta su stock europei e commodities

NEWSLETTER
Iscriviti
X