Etf – Africa contro Asia

A
A
A

I due Market Access Etf di ABN Amro puntano uno sui titoli delle principali società africane, l’altro su quelle asiatiche. Nel 2009 questi continenti stanno registrando ottime performance, soprattutto a partire dai minimi di marzo.

di Fabio Coco10 luglio 2009 | 07:40

Il Market Access FTSE/JSE Africa Top 40 Index Fund (LU0270000028) di ABN Bank NV, ha quotato ieri intorno ai 18,20 euro (ore 16.15), in rialzo del 2,40% sulla precedente negoziazione di borsa. Il massimo annuale di questo strumento è stato registrato il primo giugno 2009 (19,66 euro), mentre il minimo il 9 marzo (12,62 euro). Il massimo storico è stato addirittura di 33,18 euro (il 30 ottobre 2007), mentre il minimo non poteva essere che nel 2008, il 20 novembre (12,25 euro). Il grafico a 6 mesi mostra l’andamento dell’etf:

Con un TER annuo pari allo 0,70%,  il Market Access FTSE/JSE Africa Top 40 ha l’obiettivo di replicare la performance dell’indice da cui prende il nome. L’indice FTSE/JSE Africa Top 40 riassume l’andamento delle maggiori società sudafricane, dall’industria alla finanza. Le società incluse sono le 40 circa a maggiore capitalizzazione fra quelle selezionate per la serie FTSE/JSE. Il rischio maggiore connesso a questo etf consta nell’esposizione valutaria verso il dollaro ed il riad sudafricano. 

Il Market Access DAXglobal Asia Index Fund (LU0259323235), invece, emesso il 4 luglio 2007, al momento sta quotando a 23,14 euro (9 luglio ore 16.44), in rialzo dell’1,14% rispetto all’8 luglio. Il massimo annuale di questo etf è stato registrato l’11 giugno 2009, quando lo strumento ha quotato a 24,66 euro; il minimo, invece, è stato toccato il 2 marzo, con 14,99 euro per etf. Da quanto questo strumento è quotato su Borsa Italiana ad oggi, il massimo storico è stato raggiunto il 27 dicembre 2007 (31,77 euro), mentre il minimo storico è stato registrato in data 20 novembre 2008 (14,38 euro). Anche il TER annuo di questo prodotto è pari allo 0,70%. Il grafico mostra il trend del fondo a 6 mesi:

Il DAXglobal Asia Index riassume la performance dei più importanti 10 Paesi dell’Asia, Giappone escluso. L’indice è composto dalle azioni delle 40 maggiori società dei Paesi asiatici emergenti. Ogni Paese è incorporato sulla base della performance economica: il Prodotto Interno Lordo di ciascun Paese determina il numero di società inserite nell’indice. Il numero massimo di azioni per singolo Paese non può essere superiore a 12, in modo tale da assicurare una bilanciata ripartizione e diversificazione tra i vari Stati.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Assiteca Sim e Abn Amro Life, stretta di mano nelle polizze

Classifiche Bluerating: Abn Amro in testa tra i diversificati aggressivi

ABN Amro applica la blockchain al settore della logistica

Abn Amro: secondo trimestre in calo

ABN Amro usa WhatsApp per i pagamenti digitali

Abn Amro fa il suo ritorno sul listino

Abn Amro ritorna in borsa dal 20 novembre

Abn Amro torna in Borsa, ipo entro l’anno

Abn Amro, utile da record. E si guarda all’ipo

Australia, 13 comuni battono Abn Amro e S&P

Etf – Un’occasione d’oro

Fazio si difende: “ho agito nel rispetto delle regole”

Certificati – 22 nuovi MINI per RBS

Etf – Il Sud-Est europeo

Certificati – 29 MINI Future per ABN Amro

Etf – Dieci metalli in salita

Certificati – Express sull'indice di blue chip europeo

Certificati – Express su un paniere italiano

Certificati – MINI Future su indici ed azioni

Banche – Abn Amro, perdita netta per 2,65 miliardi

Certificati – MINI Future Long sull'indice FTSE Mib

Certificati – I più scambiati a giugno

Certificati – 21 MINI Futures su azioni e indici per ABN Amro

Certificati – I più scambiati a maggio per controvalore

Fondi comuni – RBS, pronto il fondo sul Trader Vic Index

Il Trader Vic Index: inflazione US, dollaro debole e rialzo delle commodities

Certificati – Benchmark sull'oro, +9,6% lo year to date

Certificati – Quattro medaglie per ABN Amro

Banche – Temasek perde sul titolo di Barclays

Certificati – I vincitori degli Italian Certificate Awards 2009

Pil Ocse, mai così in basso dal 1960

Etf – Il paniere di Jim Rogers sulle commodities

Certificati – Nuovi MINI in negoziazione sul SeDex

Ti può anche interessare

WisdomTree amplia la gamma degli Etf con copertura valutaria

Quotata su Borsa Italiana la versione con copertura dal rischio di cambio del WisdomTree AT1 CoCo Bo ...

Fineco, arriva la svolta sui fondi passivi

L'ad di Fineco, Alessandro Foti, annuncia una generazione di fondi passivi per l'inizio dell'anno ...

Goldman Sachs, 8 certificates in vetrina

Sono disponibili dallo scorso 27 giugno 2018 8 nuovi certificati Goldman Sachs Fixed Cash Collect in ...