Etf – Etf Securities, il perché delle nuove denominazioni

A
A
A
di Fabio Coco 3 Settembre 2009 | 14:30
Gli etf azionari di terza generazione dell’emittente cambiano denominazione e si preparano ad essere supportati da più controparti swap, fattore che ridurrà sensibilmente il rischio default.

Con decorrenza dal primo settembre 2009, 13 etf di Etf Securities Limited quotati sull’ETFplus di Borsa Italiana, cambieranno denominazione nel proprio suffisso.: da “ETFS”, infatti, gli strumenti si chiameranno “ETFX” (X=Exchange). Il cambiamento servirà per meglio distinguere tali etf dalle denominazioni degli etc, che manterranno, invece, il proprio nome originario (peraltro, anche gli altri etf della società quotati in Europa, saranno oggetto della stessa modifica).

Motivo di tale cambiamento di denominazione è la volontà, come accennato, di distinguere questa piattaforma di etf azionari di terza generazione, includendo nei contratti di swap almeno 6 banche come controparte. L’utilizzo degli swap consente di ridurre il tracking error di un etf rispetto al valore assunto dal sottostante replicato, seppur esponendosi ad un certo rischio di credito presso la società che fa da controparte nello swap (lo swap provider) che, secondo la normativa UCITS III, non può essere superiore al 10%.

L’obiettivo di Etf Securities è, quindi, quello di migliorare lo swap e di garantirne una maggior sicurezza. Se sei banche, infatti, svolgono il ruolo di swap provider, anziché una sola, il rischio default si riduce sensibilmente: molto difficilmente, difatti, vi sarà un default da parte di tutti quanti gli istituti di credito, mentre più facilmente potrebbe capitare l’insolvenza da parte della singola controparte.

In definitiva, Etf Securities si prepara a lanciare a breve la nuova piattaforma di etf azionari di terza generazione con multiple swap provider, non appena gli ultimi dettagli sull’operazione saranno definiti. Nel frattempo, la nuova denominazione è già significativa del cambiamento , una modalità ulteriore di garanzia dell’investimento effettuato che mancava.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, da State Street un prodotto sugli High Yield ESG Dividend Aristocrats

Da HANetf un poker di replicanti tematici originali, dalla space economy all’igaming

Etf: si profila un anno da record

NEWSLETTER
Iscriviti
X