Sedex, si investe sulle azioni italiane

A
A
A
di Fabio Coco 30 Settembre 2009 | 07:40
Il sottostante sempre più gradito dagli investitori tra i certificati d’investimento restano le azioni nazionali, con i risparmiatori sempre più attratti dai recuperi di borsa.

A primeggiare tra i sottostanti preferiti nei certificati d’investimento scambiati sul Sedex, si confermano le azioni, con quelle italiane che, nella settimana che va dal 21 al 25 settembre, sono balzate da un peso del 44,05% al 63,29%. In calo le altre tipologie di sottostante, con le azioni europee scese al 13,99% (dal 15,66% di 14 giorni addietro) e gli indici internazionali che si sono attestati al 12,99% (dal 23,62%).

Per gli strumenti a leva, a farla da padrone sono proprio gli indici: quelli internazionali si attestano al 34,53%, mentre quelli italiani al 30,49%. Recuperano nelle preferenze degli investitori, anche in questi strumenti, le azioni italiane, che dal 17,27% si portano al 22,64%.

Nei Covered Warrant, infine, restano in alta quota gli indici italiani che, dopo il calo del 3,5% di due settimane fa, si sono portati a fine settimana scorsa al 73,98%. Sempre in crescita le azioni italiane anche per i CW.


                                               (dati: UniCredit Group)


Ulteriori approndimenti sulle novità e le statistiche del SeDex
nella sezione Analisi realizzata in collaborazione con
:

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati, da Vontobel otto Leva Fissa sugli indici di volatilità

Certificati, da Intesa SanPaolo 15 nuovi Premium Cash Collect

Certificati, da Societe Generale sei nuovi Cash Collect

NEWSLETTER
Iscriviti
X