Certificati – Borsa Protetta su Fiat

A
A
A
di Fabio Coco 7 Ottobre 2009 | 10:20
Il nuovo strumento di Banca Aletti consente di beneficiare dei rialzi del titolo sottostante sino ad un tetto massimo del 120%, con una parziale protezione del capitale inizialmente investito.

Il Borsa Protetta su Fiat di Banca Aletti (IT000453891), in sottoscrizione sino al 28 ottobre, consente all’investitore di partecipare alla performance positiva del titolo della casa automobilistica, senza effetto leva e sino ad un rendimento massimo dato dal Cap pari al 120%, con una protezione parziale del capitale investito (protezione 90% sul livello iniziale del basket).

A scadenza, il 30 ottobre 2013, per perdite di valore dell’azione pari o inferiori alla soglia di protezione (indicativamente posta a 7,83 euro), allora l’investitore beneficerà della protezione parziale del capitale. In sostanza, l’investitore vedrà liquidarsi 90 euro sul prezzo di emissione di 100, ossia la perdita massima possibile in virtù della fissata soglia di protezione.

Qualora, invece, il valore del sottostante sia superiore al livello di protezione, allora il risparmiatore godrà della partecipazione all’apprezzamento del titolo Fiat rispetto al livello di protezione, con tetto massimo di rimborso il Cap del 120% (pari a 10,44 euro).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti