Etf – Perché sceglierli, tra vantaggi e semplicità

A
A
A
di Redazione 9 Ottobre 2009 | 08:00
Emanuele Bellingeri, responsabile per iShares, illustra le caratteristiche ed il meccanismo di funzionamento degli etf, strumenti sempre più scelti dagli investitori rispetto a fondi, azioni e bond.

Emanuele Bellingeri, responsabile per il mercato italiano per iShares, spiega il successo dello strumento etf e le caratteristiche che rendono questi fondi sempre più apprezzati dal pubblico investitore.

Quali peculiarità contraddistinguono gli etf rispetto all’utilizzo dei singoli titoli azionari e obbligazionari?

Diversificazione, flessibilità, bassi costi e facilità d’uso sono solo alcuni dei motivi per i quali gli investitori stanno scegliendo sempre più gli etf rispetto al possesso dei singoli titoli, sia azioni che obbligazioni, per il proprio portafoglio. Preferire l’uso degli etf rispetto al possesso dei singoli titoli, infatti, offre agli investitori un’ampia serie di vantaggi: permette di esporsi su mercati altrimenti difficilmente accessibili con un’unica transazione, consente efficienza in termini di costi rispetto all’acquisto dei singoli titoli. Inoltre gli Etf permettono di diversificare il proprio portafoglio grazie all’ampia gamma di prodotti che iShares mette a disposizione dell’investitore. Infine questi prodotti consentono un’esposizione istantanea sul sottostante desiderato con un’elevata flessibilità, rendendo gli etf sia come un prodotto di copertura, che come uno strumento utilizzabile anche in ottica speculativa.

Rispetto ai fondi comuni d’investimento, quali vantaggi caratterizzano gli etf?

L’utilizzo degli etf permette un accesso efficiente alle negoziazioni e una trasparenza immediata. Infatti, gli etf sono quotati sul segmento ETFplus di Borsa Italiana come fossero delle azioni, con una determinazione del prezzo di borsa continuativa, durante l’intera giornata di negoziazione.
Gli etf rappresentano lo strumento ideale per la parte amministrata del portafoglio, accanto a quella del gestito composta da fondi comuni. Un buon mix di entrambi puó rappresentare un’ottima combinazione in termini di efficienza nella gestione del portafoglio dei clienti.

Gli etf sono fondi che replicano passivamente la performance di un determinato benchmark sottostante. Quali benefici apporta il funzionamento di questi strumenti?

Gli etf offrono un’esposizione immediata e precisa all’indice, con livelli di diversificazione considerevolmente maggiori rispetto ad una strategia che si basa sul possesso di un piccolo paniere di titoli per tentare di replicare lo stesso indice. Inoltre l’acquisto dei singoli titoli comporta numerosi operazioni e spese. Come strumento per la costruzione del portafoglio, gli etf eliminano inoltre altre complicazioni, associate ad esempio al possesso di titoli esteri, quale ad esempio la necessità d’avere conti in varie valute, costi di custodia maggiori e un quantitativo minimo negoziabile. Gli investitori in titoli obbligazionari possono pure usare gli etf, anche per prendere esposizione sul mercato delle obbligazioni corporate, evitando in tal modo le complicazioni legate ad esempio alle dimensioni dei lotti minimi da acquistare per questo tipo di bond.

In conclusione, gli investitori come possono utilizzare gli etf?

Gli investitori che scelgono gli etf al posto dei singoli titoli azionari e obbligazionari traggono vantaggio da una gestione semplificata ed efficiente del portafoglio. L’uso degli etf, per esempio, libera gli investitori da numerosi oneri amministrativi, dovuti al reinvestimento dei vari flussi di dividendi e cedole, provenienti da ogni titolo sottostante presente in portafoglio. Inoltre le ridotte  commissioni di gestione, la semplicità e la flessibilità rendono gli etf un perfetto “mattoncino” per la costruzione del portafoglio, sia per le strategie a breve termine che per quelle a lungo termine e su tutte le asset class tradizionali (azionario, obbligazionario, immobiliare, tematici, materie prime, sottostanti che gli etf attualmente coprono).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bellingeri lascia iShares per Credit Suisse

Etf e fondi hedge vanno a braccetto

Consulenti, tutti i numeri della passione per gli Etf

NEWSLETTER
Iscriviti
X