Diversificare con gli Equity Protection Select

A
A
A
di Redazione 12 Ottobre 2009 | 14:10
Si tratta di strumenti che garantiscono a scadenza un rendimento minimo del 3%, con la possibilità di beneficiare dei rialzi del sottostante sino ad un tetto massimo.

Per realizzare un’adeguata diversificazione di medio/lungo periodo è opportuno utilizzare certificati che investono in un paniere diversificato di titoli come gli Equity Protection Select. Questi prodotti finanziari garantiscono un rendimento minimo del 3% alla scadenza con la possibilità di beneficiare dei rialzi del sottostante fino ad un determinato livello massimo prefissato. Nel caso dell’Equity Protection Select sul paniere di titoli costituito da Shell, LVMH, Snam e France Telecom, se alla scadenza prevista il 30 settembre 2013 (Isin NL0009097906) il prezzo di uno dei 4 titoli che compongono il sottostante sarà pari o inferiore al valore di Strike, verrà salvaguardato il capitale nominale investito, a cui viene aggiunto un rendimento minimo del 3%. Il rimborso del certificato avverrà così a 103 euro. Se invece i titoli che compongono il sottostante dovessero guadagnare terreno e trovarsi, alla data di rilevazione finale, al di sopra del livello di Strike, al possessore verrà corrisposto il minor rendimento positivo registrato dai titoli componenti il paniere con un limite massimo determinato dal Cap pari al 140% del valore di emissione del certificato dunque 140 euro per certificato. 

L’articolo è tratto da Market Scoop, la newsletter bisettimanale dedicata ai consulenti finanziari. Se vuoi ricevere gratis Market Scoop per e-mail clicca qui o vai su www.prodottidiborsa.com

I prezzi dei certificati sono aggiornati alle ore 19.00 del 30/09/09

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X