Certificati – Planar su DJ Eurostoxx Select Dividend 30

A
A
A
di Fabio Coco 30 Ottobre 2009 | 13:30
Il Planar Certificate su DJ Eurostoxx Select Dividend 30 di Banca Aletti consente di beneficiare dell’intera performance positiva del sottostante, con una barriera dell’85% a protezione del capitale iniziale, in caso di trend moderatamente negativi. Qualora lo strumento perda di valore oltre il livello di protezione, il rapporto Planar attutisce l’impatto negativo di tale perdita.

E’ in sottoscrizione sino al 26 novembre, il nuovo Planar Certificate di Banca Aletti sull’indice DJ Eurostoxx Select Dividend 30 (IT0004546237). Acquistare questo certificato corrisponde ad acquistare 1,18 (il rapporto planar) opzioni call con strike uguale a zero, a vendere 1,18 opzioni call con strike pari al livello di protezione e ad acquistare  1,18 opzioni call pari alla partecipazione del 132%, con strike pari al valore iniziale dello strumento (indicativamente posto a 1.720 punti).

A scadenza, il 28 novembre 2014, se l’indice avrà conosciuto un incremento rispetto al valore iniziale di riferimento, oltre al rimborso del nominale (i 100 euro), l’investitore parteciperà interamente alla performance positiva del sottostante per la partecipazione del 132%.

Il certificato Planar presenta un livello di protezione dell’85%, pari a 1.462 punti. Se alla maturity, l’indice di riferimento avrà avuto una performance negativa ma non in maniera tale da toccare la barriera, l’investitore vedrà rimborsarsi e protetti i 100 euro iniziali.

Per perdite di valore dell’indice DJ Eurostoxx Select Dividend 30 superiori, il sottoscrittore vedrà liquidarsi un valore pari al valore nominale del certificato, moltiplicato per il rapporto Planar (1,18) e per la performance negativa del sottostante.

In sostanza, in caso di perdite del sottostante oltre il valore iniziale ed il livello di protezione, il rapporto Planar attutisce l’impatto di tale perdita.

L’indice sottostante replica le principali società dell’Euro-zona a maggior rendimento sui dividendi ed offre quindi agli investitori, la possibilità di partecipare ai payout dei dividendi delle imprese appartenenti alle seguenti aree: Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Olanda, Portogallo e Spagna.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti