Etf Exchange lancia 4 nuovi fondi con leva doppia

A
A
A

La società lancia quattro nuovi Etf in Borsa italiana che replicano i due più importanti indici azionari europei. Questi prodotti di terza generazione offrono una maggiore liquidità ed una riduzione del rischio controparte.

di Redazione29 gennaio 2010 | 09:30

Etf Securities, il pioniere mondiale di Exchange Tradedm Commodity (Etc) ed emittente attraverso la piattaforma Etf Exchange (Etfx) di Exchange Traded Fund (Etf) di terza generazione, ha lanciato in Borsa Italiana 4 nuovi prodotti armonizzati Ucits III.
Questi nuovi Etf replicano la performance di indici azionari europei che già nella loro formula calcolano su base giornaliera e sistematicamente una leva (double leveraged, 2x) ed una leva inversa (double short, -2x) sui 2 principali benchmark europei quali il Dow Jones Euro Stoxx 50 e il  Dax. Questi nuovi indici permettono di implementare le strategie direzionali degli investitori italiani e i prodotti sono concepiti per chi vuole pianificare investimenti con leva senza l’uso di derivati, coprire il portafoglio o semplicemente ottimizzare le strategie market neutral, long-short, pairs trading. Sono inoltre ideali per le gestioni traditionali long e per le strategie leveraged long e leveraged inverse senza bisogno di effettuare complesse e costose e operazioni di prestito titoli.

Si completa così la piattaforma esistente di 13 Etf azionari che forniscono l’esposizione europea e mondiale a business tematici come le energie alternative, l’agricoltura, l’acqua, il carbone, il trasporto marittimo e l’energia nucleare. Questi ultimi prodotti sono stati lanciati in Borsa Italiana nel gennaio del 2008 ed hanno registrato ottime performance.
Gli Etf ed Etc che offrono un’esposizione leveraged e short sono stati molto apprezzati dagli investitori in Europa, e particolarmente in Italia, dove i volumi scambiati e l’attivo gestito hanno registrato una forte crescita negli ultimi anni. Questi prodotti sono stati probabilmente la più importante innovazione nell’industria degli Etf.
Etf Exchange emette fondi armonizzati Ucits III concepiti per replicare accuratamente l’indice sottostante ed e’ il primo al mondo nell’offerta di ETF di terza generazione, che consentono una replica dell’indice diversificata all’interno di un consorzio composto da Bank of America Merrill lynch, Citi e Rabobank. L’idea è stata ispirata dalla domanda degli investitori per maggiori livelli di trasparenza, liquidità ed una più accurata gestione del rischio controparte.
Etf Exchange ritiene infatti che l’attuale modello di emissione di ETF fatta dalle istituzioni finanziarie in modo individuale potrebbe essere migliorato con la replica dell’indice attraverso un consorzio formato dai più grandi player finanziari globali così da concentrare la liquidità all’interno di una singola piattaforma.

“Stiamo emettendo questi Etf per rispondere alla domanda degli investitori che ci chiedevano di replicare con leva anche benchmark azionari dopo il successo riscontrato dagli Etc short e leveraged. Questi Etf sono chiaramente molto innovativi e colmano un gap nel mercato italiano per due motivi principali. Il primo è che sono Etf di terza generazione ovvero con molteplici emittenti di swap che consentono agli investitori di migliorare il rischio controparte e quindi danno agli investitori italiani una maggior tranquillità durante questi periodi di alta volatilità finanziaria. Il secondo motivo è la maggior trasparenza di replica del sottostante grazie alla chiara e costante formulazione con leva doppia long e short dell’indice ed al prezzamento di oltre 20 market maker che concorrono tra loro nell’offrire il miglior spread”, ha commentato Massimo Siano, Head of Italian Market di Etf Securities,


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Poker di Invesco sull’Etf Plus

No della Sec a nove Etf sul bitcoin

Etf, la corsa non si arresta

iShares, quando il binomio è perfetto

Etf, nuova proposta multifattoriale

Sull’etf splende il Sol Levante

Etf, la tattica paga di meno

Etf, quando gli smart beta cambiano il benchmark

Etf a tutto investment grade con Ubs

Etf, raccolta in picchiata

Il (vecchio) passivo è morto, evviva il (nuovo) passivo

Etf, perché avranno successo tra i consulenti

Capitali, come portarli all’estero (legalmente)

Consulenza previdenziale: gli etf piacciono ai fondi pensione

WisdomTree, CoCome ti innovo l’obbligazionario

Fondi passivi sostenibili, la strada è ancora lunga

Rivivi il webinar: Evoluzione dei mercati finanziari e nuovi modelli distributivi in Italia

Bnp Paribas Am, doppio ingaggio per gli Etf

Etf, gli smart beta piacciono un po’ di meno

Gli Etf sono un’arma di distruzione di massa?

WisdomTree e Etf Securities, affare fatto

Contenere la volatilità con gli ETF: missione possibile

Etf, un investimento smart ai tempi di Mifid 2

La guerra dei fondi

Una nuova guida per Spdr

J.P. Morgan AM, cinquina di Etf a Piazza Affari

Etf, proposta obbligazionaria di Spdr

Quando l’Etf è un ingrediente del portafoglio

5 modi smart per utilizzare gli ETF Smart Beta

Etf, 25 anni in ascesa

Etf Securities: metalli industriali ed energia per il 2018

Tra attivo e passivo: gli ETF Smart Beta

Il futuro è già presente

Ti può anche interessare

Certificati, la corazzata di Unicredit

Sono ben 24 i nuovi prodotti emessi sul Sedex ...

Investments on the web, rivivi il webinar

Segui la diretta solo su Bluerating.com ...

Gregorini (Bnp Paribas Cib): “Tutti i vantaggi dei certificati Cash Collect”

La responsabile public distribution di Bnp Paribas Corporate & Institutional Banking, spiega il ...