Obiettivo retail, ma passando per promotori e consulenti

A
A
A
Avatar di Redazione 11 Marzo 2010 | 13:00

di Carlotta Scozzari

In Italia, il gestore di exchange traded fund (Etf) iShares, negli ultimi 18 mesi, ha innalzato la propria quota di mercato in termini di asset under management dal 33,6% al 40 per cento.
“E da qui alla fine del 2010 – rivela a Soldi Emanuele Bellingeri, director e responsabile per l’Italia di iShares sales – speriamo di incrementarla ulteriormente. In particolare, pensiamo che essere entrati dal dicembre scorso a far parte del gruppo BlackRock possa consentirci di crescere ulteriormente coprendo nuovi segmenti di business”.
Nel corso di una presentazione che si è tenuta nei giorni scorsi a Milano, Rory Tobin, managing director e responsabile della divisione internazionale di iShares, ha fatto sapere che alla fine dello scorso anno, dopo un mese dall’operazione di fusione tra BlackRock e Barclays global investors, il 15% delle attività globali in gestione del nuovo gruppo era rappresentato da Etf iShares.
In Europa, ha spiegato Tobin, i prodotti “replicanti”, a livello globale, nel 2010 dovrebbero mettere a segno un incremento del 20-25% quanto ad asset under management, e in tale contesto iShares punta a mantenere una quota di mercato di circa il 40 per cento. “Gli Etf – ha detto Tobin – sono sempre più utilizzati dagli investitori istituzionali ma soprattutto dalla clientela retail, che ne apprezza i costi di commissione non elevati, la trasparenza e la liquidità. Per quanto concerne quest’ultimo aspetto, una volta quotati in Borsa i nostri prodotti, lavoriamo con i market maker per garantire la massima liquidità possibile”.

L’articolo completo lo puoi trovare su Soldi,
in edicola in questi giorni

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, il 17 giugno la decisione della Sec su Bitcoin ed Ethereum

Spread ancora in salita. Gli Etf per approfittarne a Piazza Affari

Etf, da Amundi otto nuovi Etf “responsabili”

NEWSLETTER
Iscriviti
X