Obiettivo leverage

A
A
A
Avatar di Francesco D'Arco 21 Aprile 2010 | 08:45

La recente acquisizione delle attività di trading azionario e in derivati di Sal. Oppenheim da parte del gruppo Macquarie sta per dare i suoi frutti anche in Italia: la nuova Sal. Oppenheim è operativa già da aprile, ma il lancio dei primi certificates è previsto per i mesi di luglio/agosto 2010.

Oltre 40 anni di storia, 70 uffici in 28 nazioni e più di 13.200 collaboratori in tutto il mondo. Sono questi i numeri del gruppo Macquarie che nel presentare i suoi progetti per il Bel Paese non ha nascosto le ambizioni della “nuova realtà”, che con molta probabilità si chiamerà Macquarie Oppenheim.

«Non si tratterà di una semplice operazione di rebranding», ha dichiarato Frank Langer, head of equity trading & derivates di Sal. Oppenheim presentando il progetto alla stampa italiana: «l’obiettivo è quello di diventare uno dei player leader nel mercato europeo dei derivati, puntando su Italia, Germania e Svizzera».

Trovi tutti gli approfondimenti
sul mondo della consulenza
su Advisor.
Tutti i mesi in edicola.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati: due Leva Fissa di SG sul Ftse Mib diventano Open End

Mercati, oro: i prezzi tornano a brillare. I certificati di Vontobel

Certificati, da Vontobel nuovi Express a cedola fissa su azioni legate all’innovazione

NEWSLETTER
Iscriviti
X