Etf – Credit Suisse, 10 anni di successi

A
A
A
di Redazione 23 Marzo 2011 | 10:30
Credit Suisse festeggia 10 anni di ETF: il Gruppo negli ultimi dieci anni è diventato il primo emittente di Exchange Traded Funds in Svizzera ed è ai vertici in Europa; nel 2010 +50% le masse gestite in Europa

 

Credit Suisse ha il piacere di annunciare il decimo anniversario del lancio della sua piattaforma di Exchange Traded Funds.  Credit Suisse è oggi il più grande emittente di ETF in Svizzera e il quarto più importante provider in Europa con 16,6 miliardi di dollari in asset under management (AUM).

 

Credit Suisse è stato tra i pionieri degli ETF, lanciando il primo ETF nel 2001 in Svizzera e offrendo così agli investitori l’accesso ai molteplici vantaggi dei fondi indicizzati. Dopo un forte consolidamento sul mercato domestico, dove il Gruppo è il primo emittente nazionale, nel 2009 Credit Suisse ha avviato l’espansione europea della propria piattaforma di ETF, prima in Italia quindi in Germania, seguite poi dall’Inghilterra  nel settembre del 2010 e dalla Francia lo scorso gennaio 2011.

Oggi il Gruppo Credit Suisse offre ai clienti un range di 58 prodotti  - 49 in Italia – con un’esposizione ai mercati più importanti per asset class, area geografica  e segmenti di capitalizzazione,che include il recente lancio di due ETF sul mercato monetario e uno sull’energia alternativa, Il CS ETF(IE) on Credit Suisse Global Alternative Energy, fondo a replica fisica completa che investe a livello globale in 30 società quotate in borsa e attive in cinque settori delle rinnovabili.

 

“È un grande momento per CS ETF – afferma Enrico Camerini, Responsabile di CS ETF in Italia – abbiamo riscontrato una risposta eccellente del mercato verso i nostri prodotti. Gli investitori italiani, in particolar modo quelli istituzionali con cui ci confrontiamo giornalmente, per primi hanno colto l’innovazione degli ETF di Credit Suisse in fatto di qualità e trasparenza e hanno contribuito sensibilmente al forte incremento delle masse dell’ultimo anno in Europa”.

La chiave del successo degli ETF di Credit Suisse è rappresentata dall’innovazione e dalla trasparenza frutto della stretta collaborazione tra l’Investment Bank e la divisione Asset Management del Gruppo, inoltre Credit Suisse è stato tra i primi in Europa ad offrire contemporaneamente ETF a replica fisica e a replica  sintetica nel 2010.

Gli ETF di ‘nuova generazione’ di Credit Suisse puntano alla trasparenza e all’affidabilità, infatti gli ETF ‘swap-based’ offrono un livello di qualità  senza precedenti e vanno a completare perfettamente la gamma di ETF a replica fisica già esistenti. Gli investitori hanno la possibilità di vedere in ogni momento la composizione di tutti gli ETF semplicemente visitando il sito www.csetf.com.  Inoltre Credit Suisse è stata la prima banca ad aver lanciato un ETF Ucits che investe sulle azioni ‘A-shares’ cinesi che permette agli investitori di accedere al mercato consumer cinese in forte crescita.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, BlackRock conquista gli etf di Credit Suisse

Credit Suisse vende la divisione etf. Ssga e Blackrock interessate

Certificati – Nuovo Callable Bonus per Credit Suisse

NEWSLETTER
Iscriviti
X