Etf – Etfs, nuova offerta sui metalli

A
A
A
di Redazione 5 Maggio 2011 | 13:30
Etf Securities amplia l’offerta sui Metalli Industriali fisici.

Etf Securities amplia la propria offerta nel London Stock Exchange quotando ieri tre nuovi Exchange Traded Commodities sui Metalli Industriali fisici: ETFS Physical Aluminium, ETFS Physical Lead e ETFS Physical Zinc. ETF Securities é la prima e unica societá a quotare gli ETC sui metalli industriali fisici, così come é stata pioniere dal 2002 nel quotare i metalli preziosi fisici. La gamma dei metalli industriali fisici si completa con la precedente quotazione di dicembre 2010 sempre sul LSE degli ETFS Physical Copper, ETFS Physical Nickel, e ETFS Physical Tin.

Mark Weeks, Managing Director di ETF Securities Marketing LLP, ha commentato:
“Queste nuove quotazioni sono una ennesima pietra miliare nel mercato degli ETC perché per la prima volta consentono un accesso diretto a una gamma completa di metalli industriali fisici.

ETF Securities ha emesso ancora una volta prodotti innovativi, forte della sua leadership europea sui metalli preziosi fisici. Questi nuovi ETC sono di sicuro interesse per chi analizza il crescente aumento della domanda di materie prime dei mercati emergenti e preferisce avere allo stesso tempo titoli garantiti dal metallo fisico.”

Gli ETC sui metalli industriali fisici sono concepiti per replicare i prezzi e la consegna dei metalli secondo le regole del London Metal Exchange (LME). L’emittente, ETFS Industrial Metal Securities Limited, effettuerà il processo di creation e redemption delle quote attraverso un conto specifico nel LME e sarà soggetto alle norme e ai regolamenti del LME, comprese le linee guida sul credito. I market maker potranno aumentare o ridurre il numero delle quote dei titoli a fronte del metallo industriale nel LME. A garanzia delle quote di metallo fisico, i market maker riceveranno delle apposite ricevute del metallo fisico (chiamate in gergo warrant LME, da non confondersi con i covered warrant quotati in Borsa Italiana)1. Questo processo garantisce la trasparenza di tutte le transazioni sottostanti al metallo industriale fisico. L’emittente deterrà inizialmente metalli sotto forma di warrant LME, ma potrà spostare alcuni metalli (ma non tutti) “off-warrant” al fine di ridurre i costi di stoccaggio. In ogni momento, tutti i metalli saranno conservati in depositi approvati, controllati e revisionati dal LME. I costi di magazzino dei metalli industriali a fronte degli ETC saranno fissati con un limite massimo e potranno essere ridotti nel tempo con l’incrementare del patrimonio degli ETC.

Deutsche Bank AG, London Branch continuerà ad operare come metal agent, fornendo servizi di negoziazione, amministrazione e custodia relativi ai prodotti ed i metalli sottostanti. ETF Securities ha anche aggiunto Barclays Capital come Authorised Participant per la piattaforma, rafforzando ulteriormente una partnership di lunga data tra le due società.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X