Bonus Cap, un esercito di nuovi nati in casa Bnp Paribas

A
A
A
di Redazione 27 Gennaio 2012 | 11:10
La banca francese lancia nuovi certificati, da oggi disponibili in Borsa Italiana…

Dieci nuovi Bonus Cap su azioni targati Bnp Paribas. In particolare gli strumenti emessi dalla banca francese – in negoziazione su Borsa Italiana a partire da oggi – hanno come sottostanti STM, Mediobanca, Fiat, Intesa Sanpaolo, Unicredit, banco Santander, Axa, Nokia, Arcelormittal e Natixis.

I primi nove hanno scadenza il 15 giugno 2012, mentre l’ultimo scade il 20 luglio 2012. In tutti i casi, ha spiegato Bnp Paribas, il cap coincide con il bonus, mentre la barriera è compresa tra il 50% e il 78% del valore iniziale delle azioni sottostanti e i bonus tra il 108% e il 120% dell’importo nominale.

Il gruppo francese ha inoltre lanciato altri dieci bonus quanto su azioni, certificati delle materie prime che coprono anche il rischio di cambio. I nuovi certificati hanno tutti scadenza il 21 dicembre del 2012.

Le azioni sottostanti sono: Jp Morgan, Oracle, Apple, Citigroup, Wells Fargo, Ford Motor, Alcoa, Yahoo!, Bank of America, Morgan Stanley. Anche in questo caso il cap coincide con il bonus (compresi tra il 110% e il 122%). La barriera è tra il 65 e il 75% del valore iniziale delle azioni che sono definite in dollari Usa con cambio 1 a 1.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bnp Paribas, Borsa in diretta: Ubi e Saipem sotto i riflettori

Bnp Paribas lancia “Obbligazione tasso misto in dollari Usa”

Bnp Paribas brilla sul Blueindex

NEWSLETTER
Iscriviti
X