State Street, arrivano su Borsa Italiana 5 nuovi Spdr Etf

A
A
A
di Redazione 2 Maggio 2013 | 12:11
Si tratta di cinque prodotti equity e fixed income a replica fisica, già negoziati alla Deutsche Börse e al London Stock Exchange…

5 NUOVI ETF – Arrivano su Borsa Italiana cinque nuovi etf targati State Street Global Advisors. La piattaforma di exchange traded fund del gruppo, Spdr Etf, ha annunciato il listing di cinque prodotti equity e fixed income a replica fisica, già negoziati alla Deutsche Börse e al London Stock Exchange. Sono i seguenti: SPDR MSCI EMU UCITS ETF; SPDR Dow Jones Global Real Estate ETF; BofA Merrill Lynch Emerging Markets Corporate Bond UCITS ETF; SPDR S&P 500 LOW VOLATILITY UCITS ETF; SPDR CITI ASIA LOCAL GOVERNMENT BOND UCITS ETF.

SPDR MSCI EMU UCITS ETF – In particolare, segnala State Street Global Advisors, il nuovo SPDR MSCI EMU UCITS ETF permette agli investitori di accedere a circa 240 titoli di 11 mercati della zona euro, che rappresentano circa l’85% della capitalizzazione della regione, tramite un portafoglio diversificato di titoli large e mid cap in una forma Ucits.

MERCATI EMERGENTI – Lo SPDR BofA Merrill Lynch Emerging Markets Corporate Bond UCITS ETF, invece, dà agli investitori l’accesso a un portafoglio diversificato di titoli di debito corporate investment grade e high yield dei mercati emergenti, denominati in dollari. Replica un ampio benchmark di BofA Merrill Lynch, che copre più di 25 mercati, circa 600 emissioni e circa 230 emittenti con un rating minimo di CCC-.

REAL ESTATE – Quanto allo SPDR Dow Jones Global Real Estate ETF, esso segna l’espansione degli Spdr etf europei verso l’asset class degli investimenti immobiliari globali, che garantiscono diversificazione grazie alla loro bassa correlazione verso i mercati azionari e obbligazionari. L’inclusione dei mercati emergenti (appena meno del 5% dell’indice) permette agli investitori di accedere ad aziende o società immobiliari in Paesi ad alta crescita, che presumibilmente evolveranno per assumere un ruolo di maggiore preminenza sul mercato immobiliare globale.

IL COMMENTO DI VERDECANNA – “Può essere sfidante per i clienti gestire in maniera efficiente allocazioni nel settore immobiliare. La natura globale e diversificata del nostro nuovo etf può trovare spazio in questo ambito in un portafoglio ben bilanciato”, ha commentato Danilo Verdecanna, managing director di SSgA Italy. Attualmente sono 46 gli Spdr etf quotati sulle borse europee, tra le quali il London Stock Exchange e la Deutsche Börse. Con i cinque cross-listings di oggi salgono a 32 gli Spdr etf disponibili per le negoziazioni in Borsa Italiana.

Di seguito, le caratteristiche dei nuovi prodotti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X