Bnp Paribas, ecco i nuovi Fixed Premium Athena

A
A
A
di Redazione 6 Maggio 2013 | 13:41
Lo scorso 2 maggio sono entrati in quotazione sul mercato Sedex di Borsa Italiana i nuovii fixed premium Athena emessi dal gruppo francese…

NUOVA GAMMA DI CERTIFICATI – Nuova emissione targata Bnp Paribas. Lo scorso 2 maggio sono entrati in quotazione sul mercato Sedex di Borsa Italiana i nuovii fixed premium Athena emessi dal gruppo francese, che evidenzia: “questa  gamma di certificate si caratterizza per la possibilità offerta agli investitori italiani di poter ottenere 3 premi  fissi semestrali in soli 18 mesi, anche  nel caso il sottostante del certificate dovesse  patire dei significativi ribassi”. Inoltre l’investitore può ottenere  il capitale investito più il premio fi sso già dopo  i primi 6 mesi. Unica condizione perchè questo  avvenga è che il prossimo 12 agosto il sottostante  valga più del valore iniziale rilevato lo scorso 12  febbraio. Se invece il sottostante dovesse valere  meno dello strike iniziale, l’investitore otterebbe  il premio fi sso senza la scadenza anticipata del certificate.

I SOTTOSTANTI – In particolare, i 5 nuovi prodotti  entrati in quotazione a inizio mese hanno come sottostanti le italiane Fiat, Intesa Sanpaolo, UniCredit e Mediobanca e la finlandese Nokia. Il premio fisso si spinge fino al 5%  del valore nominale dell’investimento. Se il certificate dovesse arrivare a scadenza,  l’investitore, oltre al premio fisso, ha il vantaggio  di ricevere il capitale investito se il sottostante  dovesse valere più della Barriera anzichè del  valore iniziale. Al contrario se il sottostante  dovesse valere meno della Barriera, l’investitore  otterebbe il premio fi sso e un importo commisurato  alla sua performance. La presenza del premio fisso, evidenziano ancora gli esperti, contribuisce a limitare le perdite in portafoglio in caso di forti ribassi del sottostante. Come detto  in precedenza, a rendere interessante la nuova  gamma è la resa del premio fi sso.

IL RENDIMENTO – I fixed premium Athena consentono all’investitore di ottenere un  rendimento compreso tra il 3% e il 5% sul valore nominale dell’investimento. Annualizzando la  resa, il ritorno per l’investitore sarebbe compreso  tra il 6,18% e il 10,40%. Altro fattore da considerare è la profondità della Barriera. A  seconda del sottostante, Bnp Paribas ha fissato questo valore tra il 65% e il 75% dello strike, valutato esclusivamente alla scadenza finale. 

I dettagli dei nuovi fixed premium athena certificate

Articolo tratto dalla newsletter Le Opportunità in Borsa: leggi tutte le news!
Per andare subito alla homepage del sito: www.prodottidiborsa.it.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X