Deutsche Bank, arriva il primo etf monetario su dollari australiani

A
A
A
di Redazione 8 Maggio 2013 | 10:47
La società ha quotato su Borsa Italiana il db x-trackers II Australian Dollar Cash UCITS ETF, un prodotto che…

NUOVO ETF – Deutsche Bank ha lanciato su Borsa Italiana il primo etf legato all’andamento di un indice monetario in dollari australiani: si tratta del db x-trackers II Australian Dollar Cash UCITS ETF, un prodotto a capitalizzazione dei proventi con un Ter annuo dello 0,20%. Con questa nuova quotazione, salgano a 156 gli etf Deutsche Bank quotati sul mercato ETFplus.

LE CARATTERISTICHE – Nel dettaglio, secondo quanto riporta il sito web etfplus.net, il nuovo etf è stato ideato per coloro che intendono diversificare il portafoglio acquistando dollari australiani e, allo stesso tempo, non desiderano assumersi il rischio del tasso d’interesse tipico degli investimenti obbligazionari. L’etf costituisce, dunque, una valida alternativa all’apertura di un conto in valuta.

L’INDICE DI RIFERIMENTO – L’indice di riferimento del db x-trackers II Australian Dollar Cash UCITS ETF capitalizza, ogni giorno, il tasso interbancario overnight (di durata giornaliera) del mercato australiano, che è al momento pari al 2,75% annuo, decisamente superiore ai tassi overnight dei mercati interbancari europei (Eonia) e statunitensi (Fed Fund), rispettivamente pari allo 0,083% e allo 0,14% annuo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X