Etf, Lyxor è terza al mondo per flussi netti a maggio

A
A
A
di Redazione 13 Giugno 2014 | 07:16
Il patrimonio in gestione ha raggiunto i 36,5 miliardi di euro alla fine di maggio. Grazie soprattutto agli etf azionari e a quelli obbligazionari.

LA RACCOLTA DEGLI ETFLyxor Asset Management ha continuato a rafforzare la sua presenza nel mercato europeo degli etf raccogliendo 2,5 miliardi di euro nei primi cinque mesi dell’anno, con conseguente crescita degli asset gestiti dai suoi etf del 13% dalla fine del 2013. Questi flussi comprendono un miliardo di raccolta realizzata nel solo mese di maggio, terzo mese per quantità di flussi in ingresso per l’industria globale degli etf. I flussi netti nel 2014 derivano principalmente da due asset class: 1,9 miliardi in etf azionari e 600 milioni in etf obbligazionari. In particolare, gli investitori hanno mostrato interesse per l’azionario europeo e mondiale e per i bond governativi europei.

LE RAGIONI DEL RISULTATO
– La crescita, scrive la società in una nota, “è il risultato di un forte focus sulla qualità e la performance dell’offerta di Lyxor in linea con la Etf Quality Charter (introdotta nel 2011) e il suo Etf Efficiency Indicator (creato nel 2013)”. Arnaud Llinas, global head of Lyxor Etf, ha detto: “Lyxor è il secondo provider in termini di flussi netti di etf in Europa dall’inizio dell’anno. Questo risultato conferma il successo della nostra strategia che mira a ottenere la migliore performance selezionando la struttura appropriata, sia essa fisica o sintetica”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, Lyxor converte alla replica fisica tre suoi prodotti

NEWSLETTER
Iscriviti
X