Etf, Lyxor converte alla replica fisica tre suoi prodotti

A
A
A
di Redazione 30 Giugno 2014 | 12:49
I tre Lyxor Etf saranno gestiti con una replica fisica a partire dall’11 luglio. Ciascuno sarà investito direttamente nelle azioni che compongono gli indici sottostanti.

CONVERSIONE ALLA REPLICA FISICALyxor Asset Management annuncia in una nota la conversione alla metodologia di replica diretta, detta “fisica”, dei Lyxor Etf sugli indici Cac 40, Ibex 35 e Dax. I tre Lyxor Etf, che hanno un patrimonio di 5 miliardi di euro, saranno gestiti con una replica fisica a partire dall’11 luglio. Ciò significa che ciascun etf sarà investito direttamente nelle azioni che compongono gli indici sottostanti. Arnaud Llinas, global head of etfs and indexing di Lyxor, spiega: “la nostra strategia consiste nell’offrire ai nostri clienti gli etf più efficienti individuando, per ciascun indice, la modalità di replica più adeguata. Nello specifico riteniamo che, per gli indici Cac 40, Ibex 35 e Dax, possiamo ora offrire dei fondi più efficienti impiegando una metodologia di replica diretta”. Da inizio anno fino a maggio, i Lyxor Etf hanno registrato una crescita del patrimonio in gestione del 13%, con una raccolta netta di 3,5 miliardi di dollari al 31 maggio 2014, grazie a una strategia basata sulla performance e sulla qualità degli etf e sulla capacità di ascolto delle esigenze degli investitori. Inoltre, sia nel mese di maggio sia da inizio anno, Lyxor vanta il secondo posto in termini di raccolta netta nel mercato europeo degli etf.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, Lyxor è terza al mondo per flussi netti a maggio

NEWSLETTER
Iscriviti
X