Boost vola con l’etp “corto” sul rame

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 16 Gennaio 2015 | 15:53
Non solo il petrolio: anche il rame continua a perder quota sui mercati internazionali. Si può sfruttarne il trend per proteggere un portafoglio “a crescita” con un etf corto.

ANCHE IL RAME PERDE QUOTA – Non è solo il petrolio a continuare a soffrire della guerra di prezzi tra l’Opec e i produttori americani di shale oil: le incertezze sulla tenuta della crescita mondiale stanno infatti comprimendo anche le quotazioni dei metalli industriali come il rame, facendo segnare nuovi rialzi a strumenti “corti” su tale metallo. L’Etp Boost Copper 3x Short Daily, gestito da Boost Management, ha ad esempio segnato un rialzo del 15,71% alla fine della giornata di mercoledì scorso.

BOOST COPPER 3X SHORT DAILY VOLA – Un rally vistoso che ha già portato a un robusto +44,27% il guadagno segnato da inizio anno dal prodotto (levereggiato e pertanto da consigliare solo a clienti avvezzi al rischio). L’etp in questione, partito il 17 dicembre 2012, aveva chiuso il 2013 con una modesta perdita, pari al -3,9% replicando (moltiplicato per tre) l’inverso dell’andamento del’indicel Nasdaq Commodity HG Copper ER confermandosi un perfetto “contrarian” a cui fare ricorso, per esempio, per proteggere una porzione di un portafoglio esposto a titoli ciclici.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Per l’argento il rialzo sembra agli sgoccioli, è ora di un Etf corto?

Il calo del rame fa volare Boost Copper 3x Short Daily

Boost Wti Oil 3x Short Daily ha raddoppiato da giugno

NEWSLETTER
Iscriviti
X