Bnp Paribas lancia un’Opv su cinque certificati

A
A
A

Per l’intera durata dell’offerta i cinque nuovi certificate emessi da BNP Paribas saranno acquistabili da qualsiasi banca o altro intermediario finanziario a prezzo fisso.

Chiara Merico di Chiara Merico10 maggio 2016 | 12:13

NUOVA OPV – Bnp Paribas ha annunciato il lancio di una nuova offerta pubblica di vendita (OPV) su SeDeX, che terminerà il prossimo 19 maggio 2016. Per l’intera durata dell’offerta i cinque nuovi certificate emessi da Bnp Paribas saranno acquistabili da qualsiasi banca o altro intermediario finanziario a prezzo fisso (pari a €100), semplicemente indicando il codice Isin. Alla data di emissione i prodotti verranno direttamente quotati in Borsa, garantendo trasparenza e liquidità. Tutti i certificate sottoscrivibili tramite OPV prevedono una barriera solo a scadenza, caratteristica particolarmente importante in un contesto di mercato contraddistinto da incertezza, elevata volatilità e rendimenti obbligazionari molto contenuti. Proprio grazie alla protezione condizionata del capitale offerta dalla barriera a scadenza, i Certificate consentono di investire con un orizzonte temporale di breve-medio termine, diversificando il portafoglio attraverso un profilo di rischio/rendimento alternativo all’investimento diretto nel sottostante.

I CERTIFICATE ATHENA – In particolare, il certificate Athena su Intesa Sanpaolo e Unicredit (NL0011758776) ha una durata massima di due anni, ma può scadere anticipatamente già dopo sei mesi se la quotazione di Intesa Sanpaolo e Unicredit è superiore o pari al valore iniziale. In tal caso, il certificate restituisce il valore nominale di 100 euro e paga un premio dell’11% (a 6 mesi), 22% (a 12 mesi), 33% (a 18 mesi). A scadenza, il certificate restituisce il capitale investito, pari a 100 euro, e paga un premio del 44% se Intesa Sanpaolo e Unicredit quotano a un valore superiore o pari al valore iniziale. Se Intesa Sanpaolo e/o Unicredit hanno perso terreno rispetto al valore iniziale, ma quotano a un valore superiore o pari alla barriera, pari al 50% del valore iniziale, il certificate protegge il capitale investito e restituisce 100 euro. Se invece almeno una delle due azioni sottostanti quota a un valore inferiore alla barriera, l’investitore riceve un importo commisurato alla performance peggiore tra quelle di Intesa Sanpaolo e Unicredit. Il certificate Athena su Ferrari (NL0011758784) ha una durata massima di tre anni e può scadere anticipatamente dopo sei mesi se la quotazione di Ferrari è superiore o pari al valore iniziale. In tal caso restituisce il valore nominale di 100 euro e paga un premio rispettivamente pari al 4,3% (a 6 mesi), 8,6% (a 12 mesi), 12,9% (a 18 mesi), 17,2% (a 24 mesi), 21,5% (a 30 mesi). A scadenza il certificate restituisce il capitale investito di 100 euro e paga un premio del 25,8% se Ferrari quota a un valore superiore o pari al valore iniziale. Se Ferrari si trova al di sotto del valore iniziale ma quota a un valore superiore o pari alla Barriera, pari al 60% del valore iniziale, il certificate protegge il capitale investito e restituisce 100 euro. In caso contrario l’investitore riceve un importo commisurato alla performance di Ferrari. Il certificate Fixed Premium Athena su Generali (NL0011758800) ha una durata massima di tre anni e può scadere anticipatamente già al termine del 1° o del 2° anno se la quotazione dell’azione è superiore o pari al valore iniziale. In tal caso restituisce il valore nominale di 100 euro e paga un premio del 7,5% (al 1° anno) o del 15% (al 2° anno). Inoltre, in caso di mancata scadenza anticipata, al termine del 1° anno è previsto comunque il pagamento di un premio del 7,5%. Alla scadenza finale il certificate può presentare tre diversi scenari: (i) se il sottostante quota al di sopra o al pari del valore iniziale, il certificate restituisce il capitale maggiorato del quadruplo della performance positiva (fino a un massimo di 150 euro); (ii) se quota tra il valore iniziale e la barriera, il certificate protegge il capitale investito restituendo 100 euro; (iii) infine, se quota al di sotto della barriera, l’investitore riceve un importo commisurato alla performance dell’azione stessa. Gli altri certificate offerti in OPV sono l’Athena Early Coupon su Intesa Sanpaolo (NL0011758818), con durata massima di 3 anni, che offre un premio fisso anticipato del 9% dopo i primi 6 mesi e ha una barriera a scadenza fissata al 70% del valore iniziale; il Certificate Memory Cash Collect su Generali (NL0011758792), con durata massima di 3 anni e possibilità di scadenza anticipata, offre un potenziale premio trimestrale dell’1,2%. La barriera a scadenza è fissata al 60% del valore iniziale.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bnp Paribas Ip: sottopeso nell’azionario

Bnp Paribas Ip: gli investitori cercano opportunità in Europa

Bnp Paribas IP: Jackson Hole fa luce sulle intenzioni della Fed

Bnp Paribas IP: prospettive incerte per la politica monetaria

Super campagna acquisti per Bnl-Bnp Paribas Life Banker

Bnp Paribas IP: Cina e Usa, non fidatevi delle apparenze

Bnp Paribas Ip: la Fed dovrebbe mantenere una politica espansiva

Bnp Paribas Ip: nervi più saldi per gli attivi rischiosi, ma i beni rifugio restano ancora molto ricercati

A Bnp Paribas Ip va il premio “Le Fonti”

Bnp Paribas, plusvalenza da 565 milioni

Bnp Paribas Ip lancia la strategia del dividendo responsabile

Joost van Leenders (Bnp Paribas Ip): “Prospettive favorevoli per l’Area Euro”

Bnl-Bnp Paribas Lb arruola 10 consulenti in tutta Italia

Bnl Bnp Paribas Lb nomina Crespi area manager di Como e Varese

Ingresso in rosa per Theam (Bnp Paribas IP)

Bnp Paribas Ip: si avvicina un nuovo rialzo dei tassi Usa

Bnp Paribas IP: la crescita globale ristagna, mercati in difficoltà

Bnp Paribas lancia due obbligazioni senior

Bnp Paribas Ip: le fluttuazioni del greggio e l’altalena sui dati tengono sulla corda i mercati

Bnp Paribas IP: l’avversione al rischio non prevale ancora sui mercati

Bnl Bnp Paribas, arrivano altri otto Life Banker

Da Bnp Paribas due obbligazioni in sterline e real

Bnp Paribas Ip: la Yellen (Federal Reserve) solleva il morale dei mercati

Bnp Paribas IP: fondamentali i consumi per la crescita

Bnp Paribas Ip: Bce audace, ma le altre non intervengono

Artigiancassa lancia la nuova app Swizzy

Bnp Paribas IP: la BCE prova la terapia shock

Classifiche Bluerating: Generali in testa sugli Obbligazionari area euro governativi

Bnp Paribas Ip: I mercati sperano nelle banche centrali

Bnp Paribas emette due nuovi bond senior in valuta estera

Bnp Paribas quota una serie di nuovi Mini Futures

Bnp Paribas mette il Turbo ai suoi certificati

Succo (Bnp Paribas Ip) a Consulentia 2016: “vi presento il Parvest diversified dynamic”

Ti può anche interessare

WisdomTree punta su AdvisorEngine

WisdomTree Investments ha prestato 30 milioni di dollari alla società di advice digitale. ...

Banca Imi porta 8 certificati a Piazza Affari

Emissione sul Sedex di 8 nuovi Cash Collect Autocallable ...

Consulenti, un webinar per conoscere i certificati

Il prossimo webinar organizzato da Unicredit con la collaborazione di Bluerating ...