Certificati, Credit Suisse cala il tris sul Sedex

A
A
A
Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti 30 Gennaio 2018 | 10:05
La nuova proposta sul segmento domestico degli Investment Certificates

A partire dallo scorso 29 gennaio 2018 sono negoziati sul Sedex, segmento domestico Investment Certificates – Classe B, tre nuovi prodotti proposti da Credit Suisse. Stiamo parlando dei Trigger Return Equity-linked Securities. Si tratta di prodotti che hanno per sottostanti dei panieri di azioni, vediamo quali.

Il primo, isin XS1009872018, ha come sottostante ASML Holding, Bayerische Motoren Werke AG e la British American Tobacco PLC, con scadenza 25/01/2021 e prima barriera fissata al 75% (coupon rate 2,5%).

I rimanenti due certificati hanno un paniere di riferimento in comune, costituito dal trio Eni spa, Assicurazioni Generali spa ed Enel spa, medesima scadenza, nel dettaglio il 25/07/2021 ma differente livello di barriera. Per quello con isin XS1009871044 è il 62% (coupon rate 0,5%), mentre per quello con isin XS1009870582 è il 72% (coupon rate 0,7%).

Il prospetto completo della proposta è disponibile cliccando qui.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credit Suisse, al via un nuovo fondo sul mercato azionario italiano

Credit Suisse, un’altra fuga di banker

Svizzera, scovati i conti nascosti dei nazisti

Fisco, la Svizzera spoglia i correntisti

Credit Suisse, Thiam si sente vittima del pregiudizio

Credit Suisse AM, svolta sugli etf

Credit Suisse, resa dei conti ai vertici

Credit Suisse, ammesso un altro caso di spionaggio

Fondi di investimento: stretta di mano tra Credit Suisse e Lombard Odier

Credit Suisse, l’utile raddoppia sulla scia del wealth management

Global Wealth 2019: stiamo diventando più ricchi

Credit Suisse, ritorno di fiamma americano per il wealth management

Credit Suisse, Vio guida l’Italia

Credit Suisse AM, ecco un nuovo portfolio manager

Wealth management, colpo grosso di Ubs

Credit Suisse: basta nuove filiali e milioni sul digital

Credit Suisse, secondo trimestre in grande spolvero

Credit Suisse toppa lo stress test della Fed

Trimestrali contrastanti per le big svizzere

Salone del Risparmio, Credit Suisse AM prosegue il Viaggio nel Futuro

Viaggio nel futuro con Credit Suisse AM

Wealth management, Spreafico passa da Indosuez a Credit Suisse

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Credit Suisse AM

Credit Suisse AG, un nuovo asso per il real estate

Bellingeri lascia iShares per Credit Suisse

Credit Suisse, altri 30 milioni in Italia

Credit Suisse, i numeri del trimestre deludono

La scure di Credit Suisse sulle banche italiane

Credit Suisse, i bond sulle ali del Dragone

Risparmio gestito, il revival della bancassicurazione

Allianz Bank, la rete ha un portafoglio in salute

Rivivi il roadshow Road to the future

Rompere gli schemi dell’asset allocation

Ti può anche interessare

Etf, il 2020 inizia in positivo

Vediamo di seguito  l’analisi di Lyxor sui flussi europei degli ETF relativa al mese di gennaio ...

Mercati in crisi, gli etf resistono

Nonostante la turbolenza del mercato, non ultima quella dovuta al coronavirus, stia mettendo alla pr ...

Rize Etf, nuova nomina per l’Italia

Rize ETF, la prima società in Europa specializzata in ETF tematici, annuncia la nomina di Emanuela ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X