Franklin Templeton lancia cinque Etf smart beta

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 31 Gennaio 2018 | 10:06
La gamma Franklin LibertyQ Smart Beta UCITS ETF è composta da cinque fondi quotati da oggi su Borsa Italiana (MIL).

IL LANCIO – Franklin Templeton Investments rafforza la propria offerta in Italia con il lancio di Franklin LibertyQ Smart Beta UCITS ETF, la gamma di Etf smart beta composta da cinque fondi quotati da oggi su Borsa Italiana (MIL). I fondi sono strutturati per aiutare gli investitori a perseguire specifici obiettivi di investimento con un elevato profilo di rendimento corretto per il rischio, minore volatilità e protezione al ribasso. “L’Italia – ha commentato Patrick O’Connor, head of Global ETFs di Franklin Templeton Investments – è sempre stato un mercato strategico per Franklin Templeton in Europa considerati i volumi e il dinamismo del settore degli investimenti. La possibilità di offrire i nostri fondi LibertyQ UCITS ETF smart beta su Borsa Italiana, la quarta piazza più attiva in Europa in termini di trading, è un passo fondamentale nel nostro percorso di creazione di una piattaforma Etf globale e di alta qualità”. La gamma Franklin LibertyQ UCITS ETF consente agli investitori di accedere agli indici Franklin LibertyQ, che sono costruiti su misura, grazie a un modello proprietario personalizzato, attraverso la ponderazione dei seguenti quattro fattori: quality, value, momentum e volatility. “Gli investitori italiani – ha dichiarato Michele Quinto, co-branch manager e retail sales director di Franklin Templeton in Italia – sono tra i più evoluti conoscitori e utilizzatori dello strumento ETF. In particolare gli investitori retail hanno cominciato con particolare interesse a investire una parte dei loro risparmi in ETF avendo fin da subito potuto constatare i principali vantaggi di investire in questi fondi, tra cui i bassi costi, il trading infragiornaliero e la liquidità.” “Gli Etf in Italia – ha aggiunto Antonio Gatta, co-branch manager e institutional sales Ddirector di Franklin Templeton in Italia – hanno ottenuto ottimi riscontri sopratutto tra gli investitori istituzionali e fund buyers. In particolare le strategie smart beta multi-fattoriali consentono di ridisegnare un indice di mercato al fine di migliorare il rapporto rischio-rendimento e ridurre la sensibilità al beta di mercato. Questo spiega l’importante crescita degli Etf smart beta in Europa con numeri che si avvicinano a 42 miliardi di euro”.

LA GAMMA – La gamma comprende tre fondi azionari multi-factor con un focus specifico sulle quality stocks:

  • The Franklin LibertyQ Global Equity SRI UCITS ETF investe a livello globale in società responsabili dal punto di vista ambientale e sociale. Questo fondo replica il LibertyQ Global Equity SRI Index, i cui componenti sono selezionati da MSCI AC World SRI Index attraverso un processo di selezione multi-factor con particolare attenzione a parametri di qualità;
  • The Franklin LibertyQ U.S. Equity UCITS ETF investe in titoli a media e grande capitalizzazione negli Stati Uniti e replica il LibertyQ US Large Cap Equity Index2, i cui componenti sono selezionati da Russell 1000® Index2 attraverso un processo di selezione multi-factor con particolare attenzione a parametri di qualità;
  • Franklin LibertyQ Emerging Markets UCITS ETF investe in azioni dei mercati emergenti di elevata qualità e replica il LibertyQ Emerging Markets Index, i cui componenti sono selezionati da MSCI Emerging Markets Index attraverso un processo di selezione multi-factor con particolare attenzione a parametri di qualità. Il fondo è il primo UCITS smart beta ETF dei mercati emergenti in Europa a incorporare tutti e quattro questi fattori di investimento;

La gamma comprende inoltre due fondi income, che investono in azioni caratterizzate da costanti ed elevati flussi di dividendi:

  • Franklin LibertyQ Global Dividend UCITS ETF investe in azioni di elevata qualità a livello globale. Replica il LibertyQ Global Dividend Index2, i cui componenti sono selezionati da MSCI AC World ex-REITS Index2, attraverso un monitoraggio dei rendimenti e della costanza dei flussi di dividendi con un successivo controllo dei parametri di qualità;
  • Franklin LibertyQ European Dividend UCITS ETF investe in azioni di elevata qualità nei paesi sviluppati in Europa. Replica il LibertyQ European Dividend Index2, i cui componenti sono selezionati da MSCI Europe IMI ex REITS Index2 attraverso un monitoraggio dei rendimenti e della costanza dei flussi di dividendi con un successivo controllo dei parametri di qualità.

Questi Etf  sono gestiti da un team composto da Lorenzo Crosato, vice president e portfolio manager Etf , entrato a far parte del team di Franklin Templeton ad agosto 2017 e basato a Londra, e da Dina Ting, head of Global Index Portfolio Management, basata a San Mateo, entrambi con un’esperienza circa decennale presso Blackrock.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Franklin Templeton lancia la prima serie di ETF passivi sui mercati emergenti

Franklin Templeton Investments quota tre Etf

Agli italiani piace (un po’ di più) il rischio

NEWSLETTER
Iscriviti
X