Commerzbank, cinquina di certificati sul Sedex

A
A
A
di Matteo Chiamenti 15 Marzo 2018 | 11:49
In arrivo 5 nuovi Express Certificates con differenti sottostanti

Nuovi prodotti disponibili dallo scorso 14 marzo 2018 sul Sedex. A proporli è Commerzbank, che presenta 5 nuovi Express Certificates con differenti sottostanti, nello specifico Intesa Sanpaolo, Generali, Unicredit, Enel ed Eni.

Gli Express Certificates sono strumenti adatti a strategie d’investimento di breve o medio termine e consentono di recuperare il capitale investito prima della scadenza, a determinati intervalli di tempo. In corrispondenza infatti delle date di osservazione semestrali, laddove il sottostante sia sopra la barriera, il certificate viene rimborsato anticipatamente al valore nominale maggiorato del premio. Nel caso contrario, il certificate proseguirà fino alla data di osservazione successiva, nella quale verrà effettuata la stessa valutazione.

A scadenza se il sottostante è sopra la barriera, il certificate verrà rimborsato al valore nominale maggiorato del premio ; se invece il sottostante registra un valore di chiusura inferiore alla barriera, l’investitore riceverà un ammontare commisurato alla performance del sottostante (rispetto all’emissione), incorrendo quindi in una perdita del capitale investito.

La caratteristica unica degli Express Commerzbank è che nelle diverse date di osservazione, la barriera per il rimborso anticipato diminuisce mentre il premio, in caso di rimborso anticipato, aumenta; questo consente una protezione maggiore anche nel caso di ribassi del sottostante, non oltre però la barriera, espressa in percentuale rispetto allo strike.

Per tutti i certificati la dati di scadenza è il 20 marzo 2020, con una prima barriera fissata all’85%.

Ecco il documento completo dell’emissione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati, IG: ecco il “termometro del trading” del 3° trimestre

Certificati, da Cirdan Capital sei nuovi Tracker Delta One

Certificati e distribuzione, Consob chiarisce i dubbi

NEWSLETTER
Iscriviti
X