Vontobel: UniCredit sovraperforma il mercato grazie ai conti del trimestre

A
A
A

Dopo la pubblicazione il 10 maggio dei risultati del primo trimestre 2018, il titolo ha segnato un progresso in Borsa di oltre il 2%, battendo il Ftse Mib dell’1,2%.

Chiara Merico di Chiara Merico17 maggio 2018 | 08:50

Il titolo UniCredit, dopo la pubblicazione il 10 maggio dei risultati del primo trimestre 2018, ha segnato un progresso in Borsa di oltre il 2%, battendo il Ftse Mib dell’1,2%. Merito dei risultati del primo trimestre consegnati al mercato in perfetto ordine e sopra le attese degli analisti e che fanno pensare alla possibilità di raggiungere sul 2018 risultati superiori a quelli indicati dalla guidance, spiega l‘Idea di investimento della settimana di Vontobel Certificati. I ricavi nel periodo ammontano a 5,1 miliardi, in progresso del 4,2% t/t (-0,7% a/a), principalmente grazie alle commissioni in crescita. Il margine d’interesse è rimasto stabile t/t a 2,6 miliardi, in linea alle previsioni. Anche i costi operativi sono scesi più velocemente delle attese del management a 2,74 miliardi, con il 78% delle chiusure di filiali in programma già effettuato, così come il l 75% delle riduzioni di personale previste. L’utile netto è pari a 1,1 miliardi, in crescita del 22,6% a/a. Risultato ben al di sopra delle attese degli analisti ferme a 766 milioni. In miglioramento anche la qualità dell’attivo con il rapporto tra crediti deteriorati lordi e totale crediti di gruppo in calo di oltre 2 punti percentuali al 9,5 per cento, con tasso di copertura del 60,3%. Il Cet1 ratio fully loaded risulta del 13,06 per cento, con il target di fine anno compreso tra il 12,3 e il 12,6 per cento. Molto soddisfatto l’ad Mustier, che ha sottolineato come “l’attuazione del piano proceda a ritmo spedito, anzi è in anticipo rispetto ai tempi previsti”. Confermati dunque tutti gli obiettivi, compresi i pagamenti del dividendo al 20% nel 2018 e al 30% nel 2019. Ricordiamo infine che di 31 analisti che seguono il titolo (fonte: Bloomberg), 25 hanno raccomandazione buy e 5 hold. Solo un analista consiglia di vendere. Il target price medio è 21,04 euro con un rendimento potenziale del 17,6%.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, bond pronti a fare il rimbalzo

Certificati, Vontobel: doppietta di tracker

Certificati, Vontobel: proposta fattoriale

Amazon: conti del trimestre positivi, ma la guidance delude

Bund e Nasdaq, le strategie di Vontobel Certificati

Vontobel: STM Festeggia dopo la trimestrale

Investimenti: trimestrali USA in chiaro scuro

Vontobel: nuove tensioni su governance Tim, arriva Gubitosi

Vontobel: Mediobanca sovraperforma il comparto bancario da inizio anno

Vontobel: Alphabet non convince, la trimestrale perde slancio

Fondi, il best of di Vontobel

Vontobel: perché gli investitori evitano il debito pubblico italiano?

Vontobel lancia un certificato sulla terapia genica

Vontobel campione di sostenibilità

Vontobel AM rafforza la squadra obbligazionaria

Vontobel quota i primi Leva Fissa Certificate su azioni americane

Vontobel: Brent, l’Opec decide per un incremento della produzione

Vontobel: S&P 500, Wall Street supera l’esame Fed e guarda verso nuovi orizzonti

Vontobel porta la blockchain a Rimini

Investimenti: il 2022 “ambizioso” di Fca

Vontobel: Telecom in affanno, si smorza appeal speculativo

La Blockchain oltre il Bitcoin: come investire nella tecnologia del futuro

Vontobel: Generali, i risultati del primo trimestre non scaldano il titolo

Vontobel: Ftse Mib più sereno alla vigilia delle trimestrali

Vontobel: Fca, inarrestabile in Borsa, sovraperforma mercato e peer

Quattro nuovi certificati per Vontobel

Vontobel, la tendenza tecnologica della sicurezza digitale

Vontobel: Eni sovraperforma in un contesto favorevole

Vontobel: il caso Facebook accende la volatilità del Nasdaq 100

Vontobel: Generali pigliatutto

Vontobel: analisti positivi sul Brent, ma non mancano le perplessità

Vontobel: Ftse Mib, il conto alla rovescia per le elezioni non spaventa i mercati

Vontobel: Enel tenta il riscatto in Borsa dopo un inizio d’anno debole

Ti può anche interessare

Da Ossiam il primo Esg Etf smart beta in Europa che utilizza il machine learning

L’Ossiam World ESG Machine Learning UCITS ETF si pone l’obiettivo di raggiungere i rendimenti ne ...

Consulenti, come usare i certificati nella nuova era Mifid 2

Tornano anche questo mese i CF Webinars, cicli di incontri organizzati da Unicredit con la collabor ...

Etf, forte ripresa dei flussi a novembre

Il mese scorso si è registrato un totale di 53,1 miliardi di euro, di cui 44,7 miliardi provenienti ...