Etf, forte ripresa dei flussi a novembre

A
A
A

Il mese scorso si è registrato un totale di 53,1 miliardi di euro, di cui 44,7 miliardi provenienti dal mercato statunitense e 3,2 miliardi da quello europeo. E’ quanto emerge dalle elaborazioni del team di Amundi Etf.

Chiara Merico di Chiara Merico14 dicembre 2018 | 10:57

A novembre si è registrata una forte ripresa dei flussi del mercato globale degli Etf, con un totale di 53,1 miliardi di euro, di cui 44,7 miliardi provenienti dal mercato statunitense e 3,2 miliardi da quello europeo. E’ quanto emerge dalle elaborazioni del team di Amundi Etf. Il mese scorso gli investitori sono tornati massivamente ad interessarsi ai mercati azionari, con flussi verso gli Etf azionari pari a 37,2 miliardi di euro a livello globale. Anche gli Etf obbligazionari sono rimbalzati, catturando 15,4 miliardi di euro. Ciò significa che il mercato globale degli Etf ha beneficiato di un totale di 53,1 miliardi euro di afflussi a novembre, dopo i soli 7,5 miliardi di euro di ottobre. In Europa, i flussi in entrata sono stati pari a 3,2 miliardi di euro a novembre, rispetto ai 534 milioni del precedente mese. Gli investitori europei hanno mostrato una preferenza per gli Etf azionari (+2,6 miliardi di euro) rispetto a quelli obbligazionari (+911 milioni di euro).

Un forte interesse per le strategie Smart Beta. Nel mercato europeo degli Etf, gli investitori sono stati prudenti nell’esporsi agli Etf della zona euro e europei, i quali hanno subito deflussi per oltre un miliardo di euro nel mese di novembre. Gli investitori europei hanno investito 2,9 miliardi di euro in Etf azionari statunitensi e 1,2 miliardi di euro in Etf azionari globali. Anche gli Etf Smart Beta si sono dimostrati popolari, attirando afflussi per 1,1 miliardi euro, di cui 569 milioni catturati dalle strategie Minimum Volatility.

 Maggiore esposizione alle obbligazioni sovrane. Sul fronte del reddito fisso, poiché gli investitori europei hanno ridotto le proprie aspettative sull’aumento dei tassi di interesse e dell’inflazione, gli Etf indicizzati all’inflazione e a tasso variabile hanno registrato dei deflussi.  Gli investitori hanno inoltre ridotto la propria esposizione agli Etf sulle obbligazioni societarie (-319 milioni di euro), mantenendo, tuttavia, i propri investimenti nella zona euro e nelle obbligazioni societarie high yield. Gli investitori hanno aumentato la propria esposizione agli Etf sulle obbligazioni sovrane (+1,5 miliardi euro), diversificando questi investimenti a livello geografico tra zona euro, Nord America e mercati emergenti.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Amundi, ambizioni e convenienza vengono per Prime

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Amundi

Amundi, utile alle stelle (grazie a Pioneer)

In arrivo in Italia gli Eltif, i “Pir” europei

Doppio ingaggio per Amundi

ASSET and the CITY: stasera parla Amundi

Così le sgr affiancano le reti

Etf, tripletta Sri di Amundi

Amundi, l’etf incontra l’intelligenza artificiale

Proli (Amundi): “Posizionarsi sui leader della sostenibilità fa la differenza”

Gestori al vostro servizio

Amundi, raccolta e utile da applausi

Perrier (Amundi): “Crediamo nell’Italia e puntiamo ancora su Milano”

ASSET CLASS in edicola: Amundi Sgr: “Gestori al vostro servizio”

Risparmio gestito, chi taglierà le commissioni (o sarà obbligato a farlo)

La manovra italiana sotto la lente del gestore

Amundi, utili e raccolta a gonfie vele

Etf, raccolta in picchiata

Amundi, il mercato italiano affossa il titolo

Fineco AM dà il cambio ad Amundi sui CoreSeries

Amundi, Pottier a capo degli investimenti responsabili

Amundi Sgr si rafforza con Garofalo

Amundi affida gli emergenti a Syzdykov

La forza di Amundi

Amundi, volano raccolta e utili

Dopo i Pir tocca agli Eltif

Modello Amundi per l’asset management di Intesa

Sandrini (Amundi): “Le nostre soluzioni Income”

Non solo Pir, Amundi punta sugli Eltif

Il Pir nel target di Amundi

Amundi: sui mercati incombe la minaccia protezionistica

Matti sale in Amundi

Amundi, la prova (obbligazionaria) del 9

Ti può anche interessare

Sei nuovi Etf sostenibili per DWS

Nel dettaglio, debuttano sul mercato gli Etf Xtrackers II ESG EUR Corporate Bond, Xtrackers ESG MSCI ...

Exane Derivatives lancia la campagna Batterie & Rivoluzione elettrica

Basandosi sulla rigorosa ricerca di Exane BNP Paribas, il team Exane Derivatives ha individuato le s ...

Vontobel: UniCredit sovraperforma il mercato grazie ai conti del trimestre

Dopo la pubblicazione il 10 maggio dei risultati del primo trimestre 2018, il titolo ha segnato un p ...