Certificati d’investimento, Exane: 5 nuovi prodotti con maxicedola

A
A
A

I prodotti avranno cedole mensili condizionate con rendimenti che vanno dall’8,90% al 13,10%;

Avatar di Redazione5 marzo 2019 | 10:09

Exane Derivatives lancia 5 nuovi certificati Crescendo Maxicedola, che permettono all’investitore di ottenere una maxi cedola condizionata a giugno 2019 in aggiunta alla struttura tradizionale dei Crescendo Rendimento Memory, ormai nota e apprezzata dal mercato italiano. I nuovi certificati, emessi da Exane Finance, e garantiti da Exane Derivatives (Rating: Moody’s Baa2; S&P BBB+), si caratterizzano per:

 Maxi cedola iniziale condizionata con rendimenti che vanno dall’8,90% al 13,10%;

 Cedole mensili condizionate dello 0,50% (6,00%) con effetto memoria;

 Possibilità di rimborso anticipato condizionato ogni mese a partire da settembre 2019 se tutti i sottostanti sono superiori a loro livello iniziale;

 Barriera di protezione condizionata del capitale a scadenza (marzo 2022) fino a ribassi del 40% sul basket worst of di titoli azionari.

La struttura del Crescendo Rendimento Memory è stata arricchita, come già fatto in passato, dalla maxi cedola condizionata che questa volta viene osservata a giugno 2019, sempre indicizzata all’Euro Stoxx 50® e seguita da cedole mensili condizionate indicizzate a un Basket Worst Of di 3 titoli azioni. I cinque prodotti sono indicizzati a 5 distinti panieri worst of legati ai settori bancario, automobilistico, minerario, tecnologico e retail; frutto della volontà di sviluppare una soluzione d’investimento in grado di soddisfare il bisogno di rendimento, la gamma presenta caratteristiche già conosciute dal mercato italiano, particolarmente attento ai flussi cedolari.

I nuovi prodotti prevedono infatti:

 Maxicedola condizionata tra l’8,90% e il 13,10% a giugno 2019 in funzione della performance dell’indice Euro Stoxx 50®

 Cedole Mensili Condizionate pari allo 0,50% (6% annualizzato), a partire da luglio 2019,con effetto Memoria, qualora il prezzo dei titoli azionari sottostanti, alle date di osservazione mensile, saranno superiori o uguali alla Barriera Europea Cedola Condizionata, fissata all’emissione e pari al 60% del livello iniziale dei titoli.

L’effetto memoria, sulle cedole mensili condizionate che partono da giugno 2019, consente all’investitore di ricevere tutte le cedole mensili condizionate eventualmente non distribuite se ad una data di osservazione mensile si verifica la condizione per ricevere la cedola condizionata. I Crescendo maxi cedola prevedono inoltre la possibilità di rimborso anticipato a partire da settembre 2019 in caso di rialzo dei sottostanti azionari e la protezione condizionata del capitale a scadenza qualora tutti i titoli azioni sottostanti fossero tutte al di sopra di una barriera europea posta al 60% del livello iniziale dei titoli. A fronte di un rischio in conto capitale e un rischio di credito relativo all’emittente e al garante, la gamma Crescendo maxi cedola permette di generare rendimento in caso di mercati laterali e moderatamente ribassisti.

I nuovi 5 certificati sono negoziabili con liquidità giornaliera su EuroTLX a partire da 1 Certificato (nominale EUR 1’000).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Certificati: Exane, la proposta sta Crescendo

Exane Derivatives lancia la campagna Batterie & Rivoluzione elettrica

Exane, quali asset class privilegiare in attesa del referendum greco di domenica?

Ti può anche interessare

Vontobel applaude Generali

Di seguito l’Idea di Investimento della settimana realizzata da Vontobel Certificati. Generali ha ...

Consulenti, come usare i certificati nella nuova era Mifid 2

Tornano anche questo mese i CF Webinars, cicli di incontri organizzati da Unicredit con la collabor ...

Reti, boom di certificati nei portafogli dei clienti

Secondo Plus de Il Sole 24 Ore, il 2018 si avvia a essere un anno record per le nuove emissioni di c ...