Consulente, la volatilità si gestisce anche a suon di etf

A
A
A
Avatar di Redazione5 marzo 2019 | 10:32

Sono sicuramente interessanti i risultati emersi dall’ultima edizione della ricerca europea sugli etf di Greenwich Associates. Lo studio ha infatti evidenziato un significativo aumento delle allocazioni di etf in Europa durante i periodi di volatilità. Ma andiamo con ordine.

Nel 2018 le allocazioni in exchange-traded fund (ETF) da parte degli attuali investitori istituzionali sono aumentate del 50%, pari al 15% del totale del patrimonio in gestione dei 127 investitori istituzionali che hanno partecipato all’edizione 2018 dello studio europeo sugli ETF, a cura di Greenwich Associates.

La crescita è stata guidata da tre tendenze chiave:

Gli etf prosperano nella volatilità

Nel 2018 gli istituzionali europei hanno riposizionato i loro portafogli in un contesto di mercato turbolento incentrato su possibili rialzi dei tassi di interesse da parte della BCE e su una serie di rischi geopolitici. L’implementazione di questi cambiamenti nei portafogli ha alimentato la domanda di etf. Gli istituzionali affermano che la velocità di esecuzione, la diversificazione ottenibile attraverso una singola negoziazione e la liquidità rendono gli etf strumenti versatili per la costruzione del portafoglio.

La rivoluzione dell’indicizzazione

Lo scorso anno gli istituzionali europei alla ricerca di esposizioni beta a basso costo hanno continuato a spostare gli asset dalla gestione attiva a quella indicizzata. Questo spostamento ha accresciuto i flussi di asset verso gli etf, strumento preferito tra i prodotti indicizzati per l’84% dei partecipanti allo studio. Tale tendenza continuerà probabilmente anche nel 2019, considerato che le allocazioni indicizzate nei portafogli istituzionali sono ancora ben al di sotto di livelli definiti ottimali.

Etf: la chiave esg

Gli istituzionali europei stanno integrando gli standard ambientali, sociali e di governance (esg) nei loro processi di investimento e molti di questi investitori utilizzano gli etf come veicolo favorito per adottare tali esposizioni esg. In particolare, il 44% del totale dei partecipanti allo studio e metà dei gestori usano gli etf come principali strumenti per gli investimenti esg. Inoltre, quasi la metà dei partecipanti allo studio prevede di avere oltre il 50% del patrimonio complessivo investito con criteri esg entro i prossimi cinque anni.

Ricerca etf: le dichiarazioni

“I nostri dati indicano che la consistente crescita negli investimenti in etf registrata lo scorso anno da parte degli istituzionali europei è stata trainata dalle condizioni turbolente e non a prescindere da queste”, afferma Andrew McCollum, Managing Director di Greenwich Associates e autore del libro “In periodi turbolenti gli istituzionali europei si sono rivolti agli etf (“In Turbulent Times, European Institutionals Turn to etfs”).

Gli istituzionali stanno utilizzando gli etf sia come strumenti tattici sia strategici che di lungo periodo nella costruzione del portafoglio. Nel reddito fisso, tra gli investitori istituzionali di etf le allocazioni in etf sono raddoppiate, pari a un’incidenza del 20% del patrimonio totale, così come per le allocazioni in ETF azionari, incrementate dal 14% degli asset nel 2017 a circa il 28%.

Nel frattempo, le strategie smart beta si confermano un costante driver della crescita e della domanda degli etf. Due terzi dei partecipanti allo studio e quasi i tre quarti dei gestori patrimoniali investono in etf fattoriali o smart beta. Più di un terzo prevede di aumentare le allocazioni nei prossimi 12 mesi e quasi la metà degli intervistati intende aumentare le allocazioni in etf smart beta almeno del 10%.

Greenwich Associates prevede che la crescita degli investimenti negli etf istituzionali continuerà anche nel 2019, alla luce della volontà espressa da quasi il 40% degli attuali investitori in etf intervistati, di aumentare le loro allocazioni in etf nei prossimi 12 mesi.

“In un anno che ha osservato il ritorno di un’ampia volatilità del mercato, gli investitori si sono orientati verso gli etf per cogliere alfa, per gestire il rischio, per investire in modo sostenibile e sfruttare la liquidità in condizioni finanziarie più rigide”, commenta Brett Pybus Head of iShares EMEA Investment and Product Strategy team di BlackRock, sponsor della ricerca. “In prospettiva, una rivoluzione nel modo in cui i portafogli vengono costruiti in Europa continuerà ad alimentare lo slancio nell’adozione di etf registrato negli ultimi anni. La sensibilità dell’investitore ai costi, i cambiamenti regolamentari, la modernizzazione dell’ecosistema del reddito fisso e un


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenza d’estate, manuale di sopravvivenza

IWBank, give me five

I giovani hanno fame di consulenza

La consulenza è un gioco di squadra

Nuovi Pir, Doris boccia il governo

Mediolanum svela l’antidoto contro il male del fai-da-te

Consulenza noir: Nicaragua, i reali sauditi, il figlio di Gelli e un radiato

Mediolanum, il cliente in maglia rosa

Consulenza: il futuro delle Scf

Reti Champions League, collegamenti impossibili

Azimut, la raccolta è sempre un piacere

Tutto pronto per il Forum Nazionale sulla Consulenza Finanziaria

Consulenza e polizze vita, un corso per conoscerle meglio

Copernico Sim, la rivoluzione della consulenza evoluta

Quando la consulenza è una questione morale

Fineco, il titolo inciampa dopo il dietrofront di BlackRock

Consulenti, IWBank PI è pronta ad accelerare

Reti e consulenza, i pionieri della fee only

Dal prodotto al servizio: la consulenza finanziaria income based

Consulenza indipendente: botta e risposta con il neo Vice Presidente di AssoSCF

Consulenza finanziaria e costi: a ITForum una tavola rotonda per parlarne

Consulenti, i CF webinars sbarcano al Salone del Risparmio

ITForum Rimini 2019: Programma formativo sempre più ricco

Reti, raccolta ancora in marcia. Riparte il gestito

Salone del Risparmio, Legg Mason GAM: “Azioni: è giunto il tempo delle strategie unconstrained”

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Cosa Banksy può insegnare a un consulente finanziario

Scm Sim, la perdita triplica

Reti: come emozioni e scelte di investimento impattano sull’offerta

Consulenza, due contratti che sono due incubi

Consulenti autonomi e scf, c’è il corso di sopravvivenza

Questionari Mifid 2, i principi Esma sono ancora un miraggio

Banca Euromobiliare e la metafora spaziale

Ti può anche interessare

Vontobel: Mediobanca sovraperforma il comparto bancario da inizio anno

Il titolo sta subendo il contesto sfavorevole in cui si muove il comparto bancario, con il forte ria ...

Franklin Templeton e il fascino asiatico

Arriva nuovo etf azionario Smart Beta che investe in titoli a media e grande capitalizzazione in Asi ...

Franklin Templeton lancia l’ETF Euro Green Bond in Europa

Franklin Templeton lancia in Europa il primo ETF Euro Green Bond a gestione attiva. Il nuovo ETF UC ...