UBS AM quota in Italia il primo ETF ESG sull’indice S&P 500

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia 17 Aprile 2019 | 17:25

UBS Asset Management (UBS AM) è il primo e unico player a portare in esclusiva sul mercato europeo la versione sostenibile dell’indice più conosciuto al mondo, lo S&P 500. Questo strumento, nella sua versione euro hedged (UBS ETF (IE) S&P 500 ESG UCITS ETF) è in quotazione in Borsa Italiana a partire dal 17 aprile 2019.

Il lancio della versione ESG dell’indice più diffuso e conosciuto a livello globale rappresenta un passo avanti nel completamento del panorama delle soluzioni ESG disponibili, specialmente in un contesto che vede in forte crescita tanto la domanda quanto l’offerta di investimenti sostenibili.

UBS ETF (IE) S&P 500 ESG UCITS ETF consente agli investitori di ottenere un’esposizione all’indice azionario S&P 500, integrando uno screening ambientale, sociale e di governance (ESG) ed escludendo le imprese che ottengono scarsi risultati in termini ESG oltre che i produttori di tabacco o di armi non convenzionali. La versione ESG dello S&P 500 è costruita in modo da replicare il 75% della capitalizzazione di mercato del benchmark di riferimento. Alla fine di febbraio 2019, l’indice S&P 500 ESG era composto da 329 titoli.

Francesco Branda, Head of Passive & ETF Specialist Sales Italy, UBS AM ha aggiunto: “UBS AM con questo nuovo ETF coniuga due esigenze degli investitori: prendere esposizione sul più grande indice al mondo e introdurre lo screening ESG, che sta diventando e diventerà sempre di più un elemento fondamentale nella costruzione dei portafogli come è stato evidenziato nel recente Salone del Risparmio. UBS ETF, primo provider di ETF SRI/ESG in Europa, continua ad investire proponendo nuove soluzioni e rimanendo fedele al suo DNA d’innovatore e leader in tema ESG. La nuova quotazione porta a 15 gli ETF ESG di UBS AM quotati a Piazza Affari che permettono di prendere posizione sia sull’asset class azionaria che su quella obbligazionaria”.

 

Clemens Reuter, Head of ETF & Passive Investment Specialists, ha commentato: “In qualità di leader di mercato sugli ETF sostenibili, questo nuovo strumento è il risultato di una stretta collaborazione tra UBS Asset Management e S&P Dow Jones Indices. Siamo stati i pionieri di una nuova generazione di ETF sostenibili, offrendo un’esposizione ESG core basata sul più grande e importante indice azionario a livello globale“.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Hedge fund, rendimenti a singhiozzo

S&P 500, ecco i rischi della rottura del range

Etf – Indici Russell a confronto

Ti può anche interessare

Etf: Lyxor, opportunità emergenti

Lyxor* quota il Lyxor MSCI Emerging Markets Ex China UCITS ETF, il primo ETF in Europa sui Mercati ...

Etp, a giugno raddoppiano i flussi

 E’ stato pubblicato l’ultimo BlackRock ETP Landscape Report che illustra i trend dei f ...

Etf, il fondo sulla cannabis legale arriva anche a Londra

Dopo il debutto tedesco, HANetf ha annunciato il lancio del Medical Cannabis and Wellness UCITS ETF ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X