Etf, sfatiamo i miti e guardiamo la realtà

A
A
A
Avatar di Redazione 20 Maggio 2019 | 11:50

Sono stati comunicati i risultati dell’edizione 2019 del Vanguard ETF Buyer Survey, un’indagine condotta da Vanguard che ha coinvolto 400 investitori professionali europei che utilizzano ETF nei loro portafogli.

Il sondaggio indaga su alcuni miti da sfatare relativi ai fattori che guidano le scelte di investimento nell’ambito degli ETF.

MITO 1

Gli investitori evitano i portafogli azionari globali, utilizzando gli ETF azionari solo per investire su mercati locali o regionali.

REALTA’ 1

Gli investitori professionali europei utilizzano gli ETF globali con l’obiettivo di diversificare il più possibile dal punto di vista geografico i propri portafogli, dando comunque importanza all’utilizzo degli ETF finalizzato ad avere specifiche esposizioni per raggiungere determinati obiettivi.

Evidenze:

  • In Italia, l’80% degli investitori professionali interpellati dichiara di investire su ETF globali. Più bassa la percentuale in Germania (59%), UK (51%) e Svizzera (41%);
  • Resta comunque forte la domanda di ETF per investire su determinate aree di mercato, come Europa, Asia e America Latina. In Italia l’80% degli investitori professionali dichiara di utilizzare gli ETF per investire sui mercati emergenti, mentre il 61% li utilizza per avere esposizioni sul mercato americano.
  • Al fine di avere un’esposizione puntuale, in Italia e negli UK si utilizzano maggiormente gli ETF settoriali (65%), mentre in Germania e Svizzera gli ETF Single & Multi factor (42% e 47%).

MITO 2

Nel decidere di investire sugli ETF si guarda solo al costo (Expense Ratio).

REALTA’ 2

Il prezzo è una variabile importante nella scelta degli ETF, ma anche la liquidità e la capacità di replicare gli indici (Tracking Error) sono fattori chiave.

Evidenze:

  • Il Total Expense Ratio è il principale fattore che determina la scelta di un ETF per il 18% degli investitori interpellati. Segue il fattore liquidità (17%) e il Tracking Error (15%).
  • A livello regionale, tuttavia, esistono diverse priorità. Gli investitori italiani e svizzeri sono più sensibili per esempio al benchmark utilizzato dall’ETF (27% e 21%), nonostante il 61% del campione ritenga che il benchmark non abbia nessun impatto sulla scelta degli ETF. In Germania si fa molta attenzione al costo (38%), mentre negli UK alla media degli spread denaro – lettera (21%)
  • La liquidità è inoltre il fattore più importante in Italia quando gli investitori decidono di cambiare provider (87%).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Etf, ecco quelli che hanno reso il 633%

Coronavirus, Etf possono essere validi alleati

Etf, quattro spunti dall’ultima settimana

BlackRock, gli etf sono sempre più Esg

WisdomTree lancia un ETF per la crescita delle batterie elettriche

Mercati in crisi, gli etf resistono

Un nuovo Etf sulla cybersecurity

Lyxor, quota in Borsa nuova gamma di Etf obbligazionari

Etf, il 2020 inizia in positivo

ETF, Amundi raddoppia la raccolta nel 2019

LGIM amplia la gamma di ETF con la quotazione in Borsa

Etf, il fondo sulla cannabis legale arriva anche a Londra

Lyxor quota la versione euro hedged dell’ETF sull’indice MSCI World

Etf, i piccoli stanno soffocando

ETF di iShares, nuovo record nel 2019

Etf, quando la cannabis fa rima con investimento

Investire in Etf, tra rischi e opportunità

Etf, novembre in grande spolvero

Amundi, poker di nuovi Etf su Borsa Italiana

Etf: GSAM, debutto con tripletta in Italia

ETF, ad ottobre la raccolta sorride ancora

Etf, Ubs AM punta sui titoli di stato

Vanguard, sforbiciata alle commissioni sugli etf

Etf obbligazionari, gli investitori professionali ne vanno ghiotti

Etf, a settembre flussi per 70 miliardi

Etf, Ubs AM lancia un nuovo fondo sostenibile

Consulenza finanziaria: Etf, ecco perché non decollano secondo il Financial Times

Etf, tre nuovi partecipanti per HANetf

Etf, State Street Global Advisors ha un nuovo fondo sull’Etf plus

Goldman Sachs AM, parte il business degli etf in Europa

Lyxor AM: “ETF, il veicolo adatto per gli investimenti ESG”

Etf, Hsbc GAM: ecco il primo fondo saudita su Borsa Italiana

Quando l’etf diventa vegano

Ti può anche interessare

Mercati in crisi, gli etf resistono

Nonostante la turbolenza del mercato, non ultima quella dovuta al coronavirus, stia mettendo alla pr ...

BNP Paribas lancia i primi Certificate a leva fissa su materie prime

BNP Paribas ha lanciato per la prima volta sul mercato 10 Leva Fissa Certificate su materie prime ...

Etf, una crescita a suon di record

La raccolta netta nel mercato europeo degli Etf ha registrato il dato migliore di sempre a luglio ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X