Exane Derivatives, nuovi certificati per sfruttare la volatilità

A
A
A
di Redazione 6 Aprile 2020 | 11:44

Exane Derivatives amplia la nuova gamma di certificati “Crescendo Rendimento Memory”, lanciando 4 nuovi prodotti su singolo sottostante che permettono di prendere esposizione ai titoli azionari attraverso strike iniziali calcolati sui livelli di valutazione correnti.

Più precisamente, i livelli iniziali sono stati calcolati alla chiusura di venerdì 03 aprile 2020. “Il nostro obiettivo – spiega Antonio Manfrè Cross asset investment solutions sales di Exane Derivatives – è permettere agli investitori di monetizzare gli elevati livelli di volatilità presenti sui mercati, offrendo buoni rendimenti e al contempo profonde barriere di protezione.

Abbiamo posto sia la barriera per il pagamento della cedola condizionata sia la barriera europea per la protezione del capitale a scadenza al 50% dei livelli iniziali. In altri termini, l’investitore è protetto fino ad un dimezzamento dei sottostanti dagli attuali livelli di valutazione.”

I nuovi certificati hanno una scadenza breve, pari a 18 mesi e prevedono la possibilità di rimborso anticipato mensile condizionato a partire da ottobre 2020 a patto che il sottostante sia superiore al suo livello iniziale. “In questa nuova gamma di certificati, proponiamo cedole condizionate mensili che vanno dallo 0,76% all’1,33% a seconda della soluzione scelta – precisa Manfrè. – Si tratta di rendimenti annualizzati condizionati dal 9% fino a quasi il 16% offrendo al contempo un’elevata protezione condizionata del capitale a scadenza”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Exane amplia la gamma dei certificati Crescendo Rendimento Memory

Certificati, Exane Derivates lancia i Crescendo Rendimento Memory su singolo sottostante

NEWSLETTER
Iscriviti
X