SocGen, cinquina di certificati sulle valute

A
A
A
Avatar di Redazione 23 Giugno 2020 | 12:00

Societe Generale, porta su EuroTLX di Borsa Italiana cinque nuovi certificati Cash Collect PLUS+ su Valute Emergenti. Questi nuovi strumenti consentono di investire sul tasso di cambio tra l’Euro e la valuta di Turchia, Brasile, Sudafrica o Messico, con il meccanismo Plus+ di protezione a scadenza.

Le principali caratteristiche di questi prodotti, disponibili sul mercato EuroTLX a partire dal 5 giugno, sono:

  • un premio condizionato distribuito su base mensile compreso tra 0,40% e 1,10% lordo a seconda del certificato considerato;
  • effetto memoria sui premi;
  • la possibilità di Liquidazione Anticipata ogni mese, dopo un anno dall’emissione
  • protezione condizionata a scadenza e meccanismo PLUS+
  • scadenza a tre anni

Come funzionano gli strumenti

Al termine di ogni mese l’investitore si troverà di fronte a due possibili scenari:

  1. il tasso di cambio Euro / Valuta Emergente è inferiore o uguale al 125% (per il certificato con ISIN XS2120857235), al 130% (per i certificati con ISIN XS2120869321, XS2120857318 e XS2120862748) o al 150% (per il certificato con ISIN XS2120863126), del rispettivo valore Strike (Strike rilevato alla Data di Valutazione iniziale): in questo caso il certificato riconosce un premio lordo mensile compreso tra 0.40% e 1,10% (a seconda del certificato considerato) oltre agli eventuali premi non distribuiti in precedenza (effetto memoria)
  2. in caso contrario, il certificato non riconosce il premio, che viene “memorizzato”.

Inoltre, su base mensile, a partire dal termine del primo anno (26/05/2021), se la Valuta Emergente risulta apprezzata (ovvero il tasso di cambio Euro / Valuta Emergente è inferiore o uguale al 100% del valore Strike) il certificato viene rimborsato anticipatamente e riconosce il 100% del Valore Nominale oltre al premio mensile e agli eventuali premi “memorizzati”.

Nel caso in cui il certificato non sia stato liquidato anticipatamente, alla Data di Valutazione Finale possono verificarsi due scenari alternativi:

  1. il tasso di cambio Euro / Valuta Emergente è inferiore o uguale al 125% (per il certificato con ISIN XS2120857235), al 130% (per i certificati con ISIN XS2120869321, XS2120857318 e XS2120862748) o al 150% (per il certificato con ISIN XS2120863126), del rispettivo valore Strike (Strike rilevato alla Data di Valutazione iniziale): l’investitore beneficia della protezione condizionata del capitale e riceve il 100% del Valore Nominale, oltre al premio mensile con effetto memoria;
  2. in caso contrario, questi certificati Cash Collect PLUS+ subiranno una perdita espressa sul Valore Nominale che, per effetto del meccanismo PLUS+ di Societe Generale, sarà pari alla differenza tra la performanceŒ del tasso di cambio Euro / Valuta Emergente e la Barriera. Ad esempio, ipotizzando una Barriera al 130%, una performance del tasso di cambio Euro / Valuta Emergente a scadenza pari al 131% determinerà una perdita dell’1% tale che il rimborso del certificato sarà pari al 99% del Valore Nominale (ovvero 990 Euro per ciascun certificato)2.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

SocGen, emissione monstre di certificati

Certificati, SocGen ha 6 nuovi Cash Collect Boost per l’EuroTLX

Certificati, valanga di nuovi prodotti targati SocGen

Société Générale, delisting per tre certificati sul petrolio

Société Générale, 6 certificati per guadagnare in contropiede

Societe Generale SS, Pecora nuova guida per l’Italia

Societe Generale, nuova emissione di 15 Cash Collect su azioni

SocGen e Nordea, stretta di mano norvegese

Societe Generale, nuovi certificati StayUP, StayDOWN e Corridor

Certificati, da SG tre nuovi Investment all’EuroTlx

Société Générale Securities Services scelta da Fon.Te come depositaria

Societe Generale, due certificati su tasso di cambio Euro/Lira Turca

Certificati: Societe Generale, tre nuovi Recovery Bonus

Mercati emergenti, Societe Generale: nuovi certificati Cash Collect Plus+

Société Générale, nuovi certificati in collaborazione con Siat

Societe Generale si allea con SIAT in materia di certificati

Societe Generale, nuovi sottostanti per i certificati Recovery Top Bonus

SocGen ed Mps, tra esuberi e tagli alle filiali

SocGen e il rebus Lyxor

Certificati, super emissione targata Societe Generale

SocGen-Unicredit, niente colloqui

Societe Generale, nuove nomine nel Global Market in Italia

Societe Generale quota i nuovi Certificati StayUP e StayDOWN

Societe Generale, 13 nuovi Certificati a Leva Fissa in arrivo

Obbligazioni, SocGen: nuova obbligazione SG Positive Impact Finance

Fusione Unicredit-SocGen: Mustier attacca la politica

Certificati, Société Générale a tutto Ftse mib

Gestori, un 2019 con tante sfide e opportunità

Societe Generale, talent scout nel fintech

100 nuovi Corridor per Societe Generale

Certificati, invasione di Recovery Bonus Cap sul Sedex

Societe Generale, Abitbol a capo dei Securities Services

Utile e ricavi in crescita per Socgen

Ti può anche interessare

Etf, il Coronavirus travolge i flussi

Vi proponiamo di seguito l’analisi di Lyxor sui flussi europei degli etf relativa al mese di marzo ...

Directa Sim e Rize, partnership per gli etf

Rize ETF, la prima società in Europa specializzata in ETF tematici, ha concluso una partnership con ...

Etf, un 2019 da record

Lyxor ETF Research ha recentemente pubblicato il “Money Monitor 2019”, un’analisi appr ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X