Ethereum, in arrivo il primo ETP compensato centralmente

A
A
A
di Redazione 8 Marzo 2021 | 15:47

ETC Group, fornitore specializzato in titoli garantiti da asset innovativi e digitali, ha annunciato la quotazione per domani, martedì 9 marzo 2021 di ETHetc – ETC Group Physical Ethereum ETC (ticker: ZETH) sulla piattaforma XETRA di Deutsche Börse. L’ETC è strutturato come un titolo di debito garantito da asset ed emesso in Germania, commercializzato e distribuito in tutta Europa da HANetf.

Physical Ethereum ETC (Ticker: ZETH) di Etc Group replicherà il prezzo di Ethereum e sarà quotato su Xetra, una delle Borse più grandi in Europa, dando agli investitori un modo sicuro e liquido per prendere esposizione alla criptovaluta Ethereum. ZETH sarà il primo prodotto su Ethereum ad essere quotato su Xetra e sarà compensato a livello centrale.

L’annuncio segue l’enorme successo del primo prodotto di ETC Group, BTCetc Bitcoin Exchange Traded Crypto (ticker BTCE), che è stato il primo prodotto sulle criptovalute ad essere lanciato su XETRA lo scorso giugno e che ha visto i suoi asset in gestione crescere fino a oltre 1 miliardo di dollari in soli sette mesi. BTCE è stato il prodotto più scambiato sul segmento ETN della Borsa nella seconda metà del 2020, detronizzando il prodotto di grande successo Xetra Gold. Negli ultimi 10 giorni lo spread bid-ask è stato in media di soli 13 punti base. L’elevata liquidità e gli spread ristretti sono importanti per gli investitori perché riducono notevolmente l’impatto sul mercato quando si fa trading di ampie dimensioni.

Gli ETC sulle criptovalute offrono diversi vantaggi rispetto all’investimento diretto che replicano. Essendo negoziati su mercati regolamentati, gli investitori possono acquistare e vendere gli ETC come farebbero con normali titoli azionari, con le stesse protezioni normative in atto. ZETH sarà compensato a livello centrale (central counterparty cleared, CCP). La compensazione centrale è assente nei mercati sottostanti delle criptovalute ma è una caratteristica che gli investitori si aspettano quando scambiano un ETP su una Borsa regolamentata, poiché riduce notevolmente il rischio di controparte durante il trading. ZETH ha una commissione di gestione dell’1,49%.

Bradley Duke, CEO di ETC Group ha dichiarato: “Gli ultimi 6 mesi sono stati fondamentali per gli asset digitali. La crisi del coronavirus ha contribuito a evidenziare i numerosi vantaggi di questi asset e la loro attrattività verso gli investitori. Offrono una grande diversificazione rispetto agli asset tradizionali come azioni e obbligazioni e hanno ottime qualità di copertura contro l’inflazione. Abbiamo lavorato sodo per progettare il nostro ETC sui Bitcoin (BTCE) garantito fisicamente per offrire agli investitori un modo più sicuro e trasparente di avere esposizione a Bitcoin e ora siamo in grado di offrire gli stessi vantaggi per Ethereum con la quotazione di ETC Group Physical Ethereum ETC (ZETH). Gli investitori istituzionali chiedono prodotti regolamentati in criptovaluta che siano sicuri, liquidi e a compensazione centrale ed ETC Group sta disegnando prodotti adeguati agli standard complessi ed esigenti per rispondere a questa esigenza. Ethereum e Bitcoin sono aumentati rispettivamente del 430% e del 530% negli ultimi 12 mesi e prevediamo che le valutazioni continueranno a crescere nel lungo periodo. I mercati tradizionali rimarranno volatili per qualche tempo, alimentando la domanda di asset alternativi come le criptovalute. A differenza dei precedenti rally nelle criptovalute, quello attuale è il primo ad essere supportato sia dagli investitori retail che istituzionali, il che rende questo il momento ideale per lanciare ZETH”.

Hector McNeil, co-fondatore e co-CEO di HANetf, ha aggiunto: “Siamo orgogliosi di supportare ETC Group nella quotazione di ETC Group Physical Ethereum ETC. É evidente che ETC Group sia all’avanguardia nell’offrire prodotti di investimento leader di mercato sulle criptovalute. Dà soluzioni alle preoccupazioni degli investitori circa l’infrastruttura di investimento in criptovalute e prova ne è l’enorme crescita degli asset in gestione del loro primo prodotto, BTCE, che ha raggiunto oltre 1 miliardo di dollari di asset in poco più di sette mesi dalla quotazione”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X