Etf, Amundi amplia la gamma di prodotti obbligazionari legati al clima

A
A
A
Avatar di Redazione 27 Aprile 2021 | 11:24

Di fronte all’emergenza climatica, sempre più investitori vogliono ridurre l’impronta di carbonio dei loro portafogli, come dimostra l’accelerazione dei flussi verso gli ETF sul clima che hanno raccolto il 60% dei flussi totali registrati negli ultimi cinque mesi1 In questo contesto, Amundi aggiunge un’esposizione a reddito fisso alla sua gamma di ETF allineati all’accordo di Parigi e volti a soddisfare le esigenze degli investitori alla ricerca di una pronta risposta all’emergenza climatica.

L’Amundi iCPR Euro Corp Climate Paris Aligned PAB – UCITS ETF DR offre agli investitori:

  • Un’esposizione al credito societario investment grade denominato in euro allineata all’obiettivo dell’Accordo di Parigi di limitare il riscaldamento globale a 1,5°C.
  • Un ETF che riduce le emissioni medie di gas serra del 50% rispetto al suo universo di investimento iniziale e progettato per soddisfare un obiettivo di decarbonizzazione di -7% su base annua.
  • Un processo di screening ad alta intensità per escludere le società coinvolte in attività controverse tra cui violazioni del Global Compact delle Nazioni Unite, armi controverse, tabacco e combustibili fossili2.
  • L’ETF PAB su Corporate Bond denominati in euro a costo più basso 3, con spese correnti dello 0,16%.
  • Classificazione SFDR ai sensi dell’articolo 9.

Caratteristiche dell’Etf

Nome dell’ETF: Amundi iCPR Euro Corp Climate Paris Aligned PAB – UCITS ETF DR (C)
Codice ISIN: LU2300295396
Codice Bloomberg: PABC GY
Divisa di base dell’ETF: Euro
Divisa di quotazione: Euro
Spese correnti (stimate)​​​​​​​: 0,16%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X