Sal. Oppenheim: in arrivo una nuova serie di Equity Protection

A
A
A
Avatar di Redazione 19 Giugno 2008 | 16:15
Dopo le due emissioni sul SeDeX di Easy Express, Sal. Oppenheim propone una nuova serie di Equity Protection su azioni italiane con un potenziale di guadagno illimitato verso l’alto, un livello di partecipazione dal 110% al 200% e un rimborso minimo di 90 euro su un valore nominale di 100 euro. Sono questi i punti di forza dei nuovi certificati con scadenza luglio 2011 e sottostanti: Enel, ENI, Intesa Sanpaolo, Telecom Italia e UniCredit.
Dopo le precedenti due emissioni sul SeDeX di Easy Express, Sal. Oppenheim torna sul mercato lanciando, a partire dal 24 giugno, una nuova serie di Equity Protection su azioni italiane.
 
Si tratta di 5 nuovi certificati con scadenza luglio 2011 e sottostanti del calibro di Enel, ENI, Intesa Sanpaolo, Telecom Italia e UniCredit.
 
Viene offerta la possibilità all’investitore di realizzare un rendimento a scadenza se alla data di valutazione il sottostante dovesse chiudere al di sopra del prezzo base. L’entità del guadagno dipende a sua volta dal livello di partecipazione, che per i cinque sottostanti varia dal 110% al 200%.
 
In questo modo i certificati offrono un’interessante opportunità di outperformance, fermo restando il meccanismo di limitazione del rischio. Infatti, nel caso in cui si dovessero verificare dei ribassi del sottostante maggiori del 10% rispetto al valore iniziale, i certificati rimborserebbero comunque almeno 90 euro su un valore nominale di 100 euro riducendo così il rischio di perdita del capitale investito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X